Apri il menu principale

Generalitat de Catalunya

sistema amministrativo-istituzionale per il governo autonomo della comunità autonoma della Catalogna
Generalità della Catalogna
Logotipo de la Generalitat de Catalunya.svg
Palau de la Generalitat de Catalunya 1.jpg
Sede della Generalità a Barcellona
StatoSpagna Spagna
In caricaQuim Torra (JxCat)
da17 maggio 2018
Istituito17 aprile 1931 (istituzione moderna)
29 settembre 1977 (restaurazione)
SedePalau de la Generalitat de Catalunya
Sito web

La Generalità della Catalogna (in catalano Generalitat de Catalunya) è il nome con cui viene indicato il sistema amministrativo-istituzionale per il governo catalano.

Gli organi che la compongono sono: il Parlamento della Catalogna, il Consiglio esecutivo della Catalogna (detto anche Governo), il presidente della Generalità della Catalogna e altri organi minori che sono contemplati dallo statuto d'autonomia della Catalogna e da altre leggi.

Indice

IstituzioniModifica

Il ParlamentoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Parlamento della Catalogna.

Il Parlamento della Catalogna (in catalano Parlament de Catalunya) rappresenta l'organo legislativo e di controllo della Generalità. Esso è rappresentativo del popolo catalano. La funzione legislativa può essere esercitata direttamente da esso, oppure tramite l'approvazione delle proposte presentate dalla Generalità. La funzione di controllo è fondamentalmente di contrappeso politico al potere del Governo della Generalità. In più il Parlamento ha anche un ruolo di stimolo dell'azione politica del Governo stesso.

Altre competenze di minor rilievo sono affidate al Parlamento dalla legislazione e dallo statuto d'autonomia della Catalogna.

Ha sede nella città di Barcellona, nel Parco della Cittadella.

Il presidente della GeneralitàModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Presidente della Generalitat de Catalunya.

Il presidente della Generalità (in catalano President de la Generalitat) è la massima espressione della rappresentazione di questa e rappresenta a sua volta lo Stato spagnolo in Catalogna. Il suo compito è quello di dare impulso e coordinamento all'attività del Governo o Consiglio esecutivo.

Al presidente spetta il titolo di Signore Molto Onorevole (in catalano Molt Honorable Senyor).[1]

Il capo dell'opposizione in CatalognaModifica

La figura del capo dell'opposizione è rappresentata dal membro del Parlamento della Catalogna che sia presidente del gruppo parlamentare dell'opposizione con più seggi nel Parlamento. Le sue funzioni sono quelle di essere consultato, per iniziativa del presidente della Generalità, sui temi più rilevanti per la Catalogna. Il capo dell'opposizione ostenta anche il ruolo di proporre miglioramenti a l'azione di governo.[2]

Il Consiglio esecutivoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Consiglio esecutivo della Catalogna.

Il Consiglio esecutivo della Catalogna (in catalano Consell executiu de Catalunya o Govern de Catalunya) è l'organo titolare dell'azione politica e dell'amministrazione della Generalità, essendo in possesso della funzione esecutiva.

Il Consiglio delle garanzie statutarieModifica

Il Consiglio delle garanzie statuarie (in catalano Consell de Garanties Estatutàries), definizione che ha sostituito la vecchia denominazione di Consell Consultiu, è un organismo di natura consultiva che prende in esame, nei casi stabiliti dalla legge, l'aderenza allo Statuto d'autonomia dei progetti e delle proposte di legge che sono sottoposte al dibattito e all'approvazione da parte del Parlamento.

AgenzieModifica

NoteModifica

  1. ^ (CA) Llista dels tractaments protocol·laris Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.
  2. ^ (CA) DECRET 256/2004, de 13 d'abril, de regulació de l'estatut del cap de l'oposició. Article 7, in DOGC, nº 4116, 21 aprile 2004. URL consultato il 18 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN155254865 · ISNI (EN0000 0001 2331 7762 · ULAN (EN500307057