Apri il menu principale

Gennaro Sasso

filosofo italiano

Gennaro Sasso (Roma, 25 giugno 1928) è un filosofo, storico della filosofia e accademico italiano.

BiografiaModifica

Ha studiato all'Università di Roma dal 1946 al 1950, anno in cui ha conseguito la laurea discutendo una tesi sul pensiero di Niccolò Machiavelli, ed ebbe come relatore Carlo Antoni e correlatore Federico Chabod. Durante gli anni universitari seguì le lezioni di Pantaleo Carabellese, Guido De Ruggiero, Luigi Scaravelli, Bruno Nardi, Raffaele Pettazzoni, Natalino Sapegno, Giuseppe Gabetti, Gennaro Perrotta e Gaetano De Sanctis.

Borsista all'Istituto italiano per gli Studi Storici nell'anno 1951-52, ha insegnato dal 1962 Storia delle dottrine politiche all'Università di Urbino e successivamente Storia delle dottrine politiche (dal 1966), Storia della filosofia (dal 1968) e Filosofia teoretica (dal 1994) all'Università "La Sapienza" di Roma, di cui è stato nominato professore emerito nel 2005.

Direttore dal 1986 al 2010 dell'Istituto Italiano per gli Studi Storici di Napoli fondato nel 1946 da Benedetto Croce, dal 1987 lo è anche della storica rivista di filosofia, storia e letteratura "La Cultura"[1] .

I suoi studi hanno riguardato soprattutto l'idealismo italiano (in particolare l'opera di Benedetto Croce), le opere politiche e storiografiche di Niccolò Machiavelli e per quanto riguarda la sua riflessione più propriamente teoretica, le problematiche di ontologia fondamentale. È inoltre autore di sette libri e innumerevoli saggi danteschi. Si è inoltre occupato di Platone, Polibio, Lucrezio, Guicciardini, Shakespeare e Thomas Mann.

È presidente della "Fondazione Giovanni Gentile"[2] , presidente dell'"Edizione nazionale delle Opere di Benedetto Croce" e socio nazionale dell'Accademia dei Lincei.

ScrittiModifica

  • Machiavelli e Cesare Borgia. Storia di un giudizio, Roma, Edizioni dell'Ateneo, 1966.
  • Studi su Machiavelli, Napoli, Morano, 1967.
  • Passato e presente nella storia della filosofia, Bari, Laterza, 1967.
  • Benedetto Croce. La ricerca della dialettica, Napoli, Morano, 1975.
  • Il progresso e la morte. Saggi su Lucrezio, Bologna, Il Mulino, 1978.
  • La 'Storia d'Italia' di Bendetto Croce. Cinquant'anni dopo, Napoli, Bibliopolis, 1979.
  • L'illusione della dialettica. Profilo di Carlo Antoni, Roma, Edizioni dell'Ateneo, 1982.
  • Per Francesco Guicciardini. Quattro studi, Istituto Storico Italiano per il Medio Evo, Roma, 1984.
  • Essere e negazione, Napoli, Morano, 1987.
  • Machiavelli e gli antichi e altri saggi, 4 voll., Milano-Napoli, Ricciardi, 1987-97.
  • Tramonto di un mito. L'idea di "progresso" fra Otto e Novecento, 2ª ed. ampliata Bologna, Il Mulino, 1988 [1ª ed. 1984].
  • Per invigilare me stesso. I "Taccuini di lavoro" di Benedetto Croce, Bologna, Il Mulino, 1989.
  • L'essere e le differenze. Sul "Sofista" di Platone, Bologna, Il Mulino, 1991.
  • Variazioni sulla storia di una rivista italiana: "La Cultura" (1882-1935), Il Mulino, 1992.
  • Niccolò Machiavelli, Bologna, Il Mulino, 1993. Comprende: vol. I, Il pensiero politico, 3ª ed. ampliata [1ª ed. Napoli 1958, 2ª ed. ampliata Bologna 1980 - Premio Viareggio 1981 di Saggistica[3]]; vol. II, La storiografia.
  • La fedeltà e l'esperimento, F. Scarpelli, F.S. Trincia e M. Visentin interrogano Gennaro Sasso, Bologna, Il Mulino, 1993.
  • Filosofia e idealismo, 6 voll., Napoli, Bibliopolis, 1994-2012. Comprende:
  1. Benedetto Croce, 1994. ISBN 88-7088-368-X.
  2. Giovanni Gentile, 1995. ISBN 88-7088-342-6.
  3. De Ruggiero, Calogero, Scaravelli, 1997. ISBN 88-7088-338-8.
  4. Paralipomeni, 2000. ISBN 88-7088-375-2.
  5. Secondi paralipomeni, 2007. ISBN 978-88-7088-513-2.
  6. Ultimi paralipomeni, 2012. ISBN 978-88-7088-614-6.
  • Tempo, evento, divenire, Bologna, Il Mulino, 1996.
  • La potenza e l'atto. Due saggi su Giovanni Gentile, Firenze, La Nuova Italia, 1998.
  • Le due Italie di Giovanni Gentile, Bologna, Il Mulino, 1998.
  • La verità, l'opinione, Bologna, Il Mulino, 1999.
  • Ernesto De Martino fra religione e filosofia, Napoli, Bibliopolis, 2001.
  • Il guardiano della storiografia. Profilo di Federico Chabod e altri saggi, 2ª ed. ampliata Bologna, Il Mulino, 2002 [1ª ed. Napoli 1985].
  • Dante. L'imperatore e Aristotele, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medio Evo, 2002.
  • Fondamento e giudizio. Un duplice tramonto?, Napoli, Bibliopolis, 2004.
  • Il principio, le cose, Torino, Aragno, 2005.
  • Delio Cantimori. Filosofia e storiografia, Pisa, Edizioni della Scuola Normale Superiore, 2005. ISBN 8876421610.
  • Dante, Guido e Francesca, Roma, Viella, 2008. ISBN 9788883343209.
  • Le autobiografie di Dante, Napoli, Bibliopolis, 2008. ISBN 9788870885590.
  • Discorsi di Palazzo Filomarino, raccolti da M. Herling, premessa di N. Irti, Napoli, IISS, 2008.
  • Il logo, la morte, Napoli, Bibliopolis, 2010. ISBN 9788870886016.
  • Ulisse e il desiderio. Il canto XXVI dell'Inferno, Roma, Viella, 2011. ISBN 9788883344633.
  • La voce dei ricordi, Napoli, Bibliopolis, 2012.
  • Storiografia e decadenza, Roma, Viella, 2012.
  • I corrotti e gli inetti. Conversazioni su Machiavelli, con A. Gnoli, Milano, Bompiani, 2013.
  • Allegoria e simbolo, Torino, Aragno, 2014.
  • La lingua, la Bibbia, la storia. Su "De vulgari eloquentia" I, Roma, Viella, 2015.
  • Su Machiavelli. Ultimi scritti, Roma, Carocci, 2015.
  • Croce. Storia d'Italia e storia d'Europa, Napoli, Bibliopolis, 2017.
  • "Forti cose a pensar mettere in versi". Studi su Dante, Torino, Aragno, 2018.
  • Purgatorio e Antipurgatorio. Un'indagine dantesca, Roma, Viella, 2019.
  • Croce e le letterature e altri saggi, Napoli, Bibliopolis, 2019.

NoteModifica

  1. ^ il Mulino - Riviste - La Cultura, su www.mulino.it. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  2. ^ Fondazione Gentile | Dipartimento di Filosofia | Sapienza - Università di Roma Archiviato il 10 novembre 2013 in Internet Archive.
  3. ^ Premio letterario Viareggio-Rèpaci, su premioletterarioviareggiorepaci.it. URL consultato il 9 agosto 2019.

BibliografiaModifica

  • Croce in un recente libro di Gennaro Sasso. Dibattito, Il Cannocchiale, 1-2/1978, pp. 93-132 [interventi di: G. Arnaldi, G. Calabrò, A. Jannazzo, G, Sasso, V. Stella, F. Valentini, M. Visentin].
  • G. Arnaldi, Gennaro Sasso. Uno specialista di più specialità, in Id., Conoscenza storica e mestiere di storico, il Mulino, IISS-Napoli 2010, pp. 593-606.
  • A. Bellocci, Verità e doxa: la questione dello "sguardo" e della "relazione" ne Il logo, la morte di Gennaro Sasso, www.filosofia-italiana.net, ottobre 2014 [1].
  • A. Bellocci, Laicismo della verità, della doxa e tolleranza in Gennaro Sasso, Leussein, 3/2014, pp. 87-91.
  • A. Bellocci, L'impossibilità della differenza e i paradossi dell'identità nel pensiero di Gennaro Sasso, Archivio di filosofia, LXXXIV, 3/2016, pp. 289-299.
  • A. Bellocci, Il problema della 'non' relazione ne Il principio, le cose di Gennaro Sasso, Giornale critico della filosofia italiana, XCVI, 3/2017, pp. 611-626.
  • A. Bellocci, La verità, l'opinione di Gennaro Sasso. Lo ''specchio'' della verità e l'''eterna opinione'' metafisica, Filosofia italiana, XIII, 1/2018, pp. 165-180.
  • R. Berutti, Annotazioni critiche sull'"essere" ovvero sul "non essere essere" del discorso che lo concerne. Il problema dell'ontologia nella riflessione di Gennaro Sasso, Pólemos, IX, 1/2016, pp. 87-105 [2].
  • M. Capati, Gennaro Sasso, Paragone. Letteratura, XLVII, 3-4/1996, pp. 3-28.
  • M. Cardenas, L'autonoema. Il giudizio tra attualismo e neoeleatismo, Filosofia italiana, XIII, 1/2018, pp. 93-104.
  • C. Cesa, Gennaro Sasso interprete di Gentile, Archivio di storia della cultura, XVII, 2004, pp. 249-262.
  • A. De Vicentiis, Storiografia e pensiero politico nelle "Istorie fiorentine" di Machiavelli: l'interpretazione di Gennaro Sasso, Bullettino dell'Istituto Storico Italiano per il Medio Evo, n. 99, 1994, pp. 405-21.
  • M. Herling - M. Reale (a cura di), Storia, filosofia e letteratura. Studi in onore di Gennaro Sasso, Bibliopolis, Napoli 1999.
  • G. Inglese, Machiavelli: una storia del suo pensiero politico, Bullettino dell'Istituto Storico Italiano per il Medio Evo e Archivio Muratoriano, n. 91, 1984, pp. 453-466.
  • G. Inglese, Gennaro Sasso, in Enciclopedia machiavelliana, Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, Roma, 2014.
  • S. Maschietti, Gennaro Sasso, in Enciclopedia filosofica (a cura del Centro Studi Filosofici di Gallarate), Milano 20063, vol. 10, pp. 10082-83.
  • S. Maschietti, Dire l'incontrovertibile. Intorno all'analisi filosofica di Gennaro Sasso, Giornale di filosofia, marzo 2007 (PDF), su giornaledifilosofia.net.
  • F. Mignini, Essere e negazione. Per un recente volume di Gennaro Sasso, Giornale critico della filosofia italiana, LXVIII, 2/1989, pp. 248-57.
  • Marcello Mustè, "Crisi" e "critica" dello storicismo. Filosofia e storiografia nel pensiero di Gennaro Sasso, Novecento, 1991, n. 1, pp. 1–50.
  • Marcello Mustè, Filosofia e storia della filosofia nella riflessione di Gennaro Sasso, Filosofia italiana, XIII, 2/2018, pp. 59-73.
  • N. Parise, Sulla relazione. Gennaro Sasso critico della metafisica, Luigi Passerino Editore, 2016.
  • N. Parise, Figure della scissione. A proposito di Allegoria e simbolo di Gennaro Sasso, www.filosofia.it, 2016 [3]
  • N. Parise, Gennaro Sasso e l'aporia del nulla, Filosofia italiana, XIII, 1/2028, pp. 137-150.
  • G. Perazzoli, Il concetto di laicità e la filosofia, in G. Perazzoli - G. Miligi (a cura di), Laicità e filosofia, Mimesis, Milano-Udine 2010, pp. 9-30.
  • S. Pietroforte, Problema del nulla e principio di non contraddizione. Intorno a "Essere e negazione" di Gennaro Sasso, Novecento, 1991, n. 2, pp. 41-62.
  • J. Salina, Neoparmenidismo e teorie della verità, Filosofia italiana, XIII, 1/2018, pp. 79-91.
  • F. Scarpelli (a cura di), Nulla, anamnesi, riflessività. Intervista a Gennaro Sasso su alcuni temi del libro Essere e negazione (raccolta da F. Scarpelli, F.S. Trincia, M. Visentin), Il Cannocchiale, 1/3-1988, pp. 361-94.
  • F. Tessitore, Gennaro Sasso interprete di Croce, in Id., La ricerca dello storicismo. Studi su Benedetto Croce, il Mulino, IISS-Napoli 2012, pp. 641-649.
  • F. Vander, Critica della filosofia italiana contemporanea. Dialettica e ontologia: i termini di una contrapposizione, Marietti, Genova-Milano 2007.
  • M. Visentin, Tempo e giudizio. Spunti da un recente "Profilo di Carlo Antoni", La Cultura, XX, 1982, pp. 390-414.
  • M. Visentin, Sull'identità e sull'essenza del laicismo italiano. A proposito del volume di Gennaro Sasso "Le due Italie di Giovanni Gentile", Giornale critico della filosofia italiana, LXXVIII, 1999, pp. 275-91.
  • M. Visentin, Il neoparmenidismo italiano. Considerazioni intorno al volume di G. Sasso: 'La verità, l'opinione', in Id., Il neoparmenidismo italiano. II. Dal neoidealismo al neoparmenidismo, Bibliopolis, Napoli 2010, pp. 429-481.
  • M. Visentin, Aletheia e doxa oltre Parmenide, in Id., Onto-Logica. Scritti sull'essere e il senso della verità, Bibliopolis, Napoli 2015, pp. 399-405.
  • M. Zanetti, Critiche al divenire. Tra Sasso e Severino, Filosofia italiana, XIII, 1/2018, pp. 105-119.
  • S. Zurletti, Lo specchio di Perseo, Chaos/Kosmos - Libri ed eventi, n. 13, 2013, pp. 316-24: http://193.205.139.95/ojs/index.php/babelonline/search/authors/view?firstName=Sara&middleName=&lastName=Zurletti&affiliation=&country=.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN108966448 · ISNI (EN0000 0001 2147 2013 · SBN IT\ICCU\CFIV\045413 · LCCN (ENn80164442 · GND (DE119513838 · BNF (FRcb12031166h (data) · NLA (EN36116572 · BAV ADV10123475 · NDL (ENJA00455348 · WorldCat Identities (ENn80-164442