Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Serbia.

Territorio della Serbia
Serbia022 02.png

La Serbia è uno Stato che si estende nei Balcani (una regione storica e geografica del sud-est dell'Europa) e nel Bassopiano Pannonico (una regione dell'Europa centrale). Confina con Albania, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Macedonia del Nord, Montenegro, Romania e Ungheria

È priva di accessi diretti sul mare, anche se l'accesso all'Adriatico è possibile tramite il vicino Montenegro, mentre il fiume Danubio garantisce un accesso fluviale verso l'Europa centrale e il Mar Nero.

TerritorioModifica

 
La cascata di Ripaljka (Рипаљка), est della Serbia.

La superficie della Serbia spazia dalla ricca e fertile pianura della regione settentrionale della Vojvodina (con l'eccezione di Deliblatska Peščara, chiamata anche l'ultimo deserto in Europa), ai territori di calcare dell'est e all'antiche montagne e colline della regione meridionale. Il nord del Paese è dominato dal fiume Danubio, che percorre 588 dei suoi 2783 chilometri lungo il territorio serbo. La Morava, un fiume tributario, scorre invece lungo le regioni meridionali maggiormente montagnose.

Il 55% del territorio serbo è rappresentato da superfici coltivate, mentre il 27% è coperto da foreste.

ClimaModifica

Il clima serbo varia da un clima continentale nel nord del Paese, con inverni freddi ed estati umide e calde, con una serie di precipitazioni ben distribuite nel corso dell'anno, ad un clima maggiormente adriatico nel sud con estati calde ed asciutte, inverni relativamente freddi con pesanti nevicate interne.

MontagneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Montagne della Serbia.

Sono 15 le vette in Serbia che superano i 2.000 m s.l.m. La più alta è il monte Đeravica nel gruppo di Prokletije (2.656 m).

Vette principali:

  • Đeravica 2.656 m
  • Crni vrh 2.585 m
  • Gusam 2.539 m
  • Bogdaš 2.533 m
  • Žuti kamen 2.522 m
  • Ljuboten 2.498 m
  • Veternik 2.461
  • Crni krš 2.426 m
  • Hajla 2.403 m

FiumiModifica

 
Belgrado: confluenza della Sava nel Danubio.

Il Paese è solcato da numerosi fiumi, molti dei quali navigabili. I 12 principali corsi d'acqua sono (a fianco è indicata la lunghezza del loro percorso in territorio serbo):

LaghiModifica

I maggiori laghi serbi sono:

  • Đerdapsko jezero 163 km² (totale 253 km²)
  • Vlasinsko jezero 16 km²
  • Perućačko jezero 12,4 km²
  • Gazivode jezero 11,9 km²
  • Zvorničko jezero 8,1 km²
  • Zlatarsko jezero 7,25 km²

Aree protetteModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Aree naturali protette della Serbia.

Il Danubio nel Parco nazionale Đerdap.Modifica

La Serbia ha istituito cinque parchi nazionali, a cui si aggiungono numerose altre aree protette.

Parchi nazionali:

Parchi naturali:

Riserva naturali speciali:

Monumenti naturali:

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica