Georg Buschner

calciatore e allenatore di calcio tedesco orientale
Georg Buschner
Georg Buschner (1978).jpg
Nazionalità Germania Est Germania Est
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Termine carriera 1958 - calciatore
1981 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1949-1952Motor Gera84 (12)
1952-1958Motor Jena69 (?)
Nazionale
1954-1957Germania Est Germania Est6 (0)
Carriera da allenatore
1958-1970Carl Zeiss Jena
1970-1981Germania Est Germania Est
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Monaco di Baviera 1972
Oro Montréal 1976
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Georg Buschner (Gera, 26 dicembre 1925Jena, 12 febbraio 2007) è stato un calciatore e allenatore di calcio tedesco orientale, dal 1990 tedesco, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Dopo avere studiato a Jena storia, pedagogia e scienze motorie, Buschner iniziò la carriera da calciatore nel 1949 nel Motor Gera, giocando in tutto 84 partite e partecipando sempre nel 1949 alla finale di FDGB Pokal persa contro il Waggonbau Dessau 0-1. Nel 1952 venne trasferito al Motor Jena, squadra con cui giocò fino al 1958, anno del ritiro, 69 partite in DDR-Oberliga.

NazionaleModifica

Con la Germania Est giocò dal 1954 al 1957 sei partite. La prima partita fu il 26 settembre 1954 a Rostock contro la Polonia (0-1), l'ultima fu giocata il 27 ottobre 1957 a Lipsia contro la Cecoslovacchia (1-4).

AllenatoreModifica

Appese le scarpette al chiodo nel 1958, iniziò ad allenare proprio il Motor Jena, debuttando in panchina il 17 agosto 1958 contro l'SC Chemie Halle con un perentorio 4-0. Con la squadra della Turingia vinse tre campionati e una FDGB Pokal. Chiamato a dirigere la Nazionale dalla DFV, smise di allenare a Jena nel 1970, lasciando il posto di allenatore al giovane Hans Meyer.

Come Commissario tecnico della Germania Est, Buschner diresse dal 1970 al 1981 104 partite, più altre 8 non ufficiali, vincendone 56, pareggiandone 27 e perdendo le altre 21. Fu il commissario tecnico delle selezioni che conquistarono il bronzo a Monaco di Baviera 1972 e l'oro a Montréal 1976 e di quella che partecipò al campionato del mondo 1974, dove la Germania Est batté la Germania Ovest per 1-0.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Carl Zeiss Jena: 1962-1963, 1967-1968, 1969-1970
Carl Zeiss Jena: 1960

NazionaleModifica

Monaco di Baviera 1972
Montréal 1976

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN15937426 · ISNI (EN0000 0000 2238 4712 · GND (DE132642441