Apri il menu principale
George Boateng
George boateng.jpg
Nazionalità Ghana Ghana
Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2013
Carriera
Squadre di club1
1994-1995 Excelsior 9 (0)
1995-1998 Feyenoord 68 (1)
1998-1999 Coventry City 46 (5)
1999-2002 Aston Villa 103 (4)
2002-2008 Middlesbrough 182 (7)
2008-2010 Hull City 52 (1)
2010-2011 Skoda Xanthī 19 (2)
2011-2012 Nottingham Forest 5 (1)
2013 PBDKT T-Team 20 (4)
Nazionale
1998Paesi Bassi Paesi Bassi U-21? (?)
2001-2004 Paesi Bassi Paesi Bassi 4 (0)
Carriera da allenatore
2014-2015Kelantan
2018-BlackburnUnder-13
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2014

George Boateng (Nkawkaw, 5 settembre 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore ghanese naturalizzato olandese, di ruolo centrocampista.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Nato a Nkawkaw in Ghana, debutta nel calcio professionistico con il Feyenoord. Nel 1998, dopo 70 partite con il Feyenoord, passa al Coventry City per 220.000 £. Sotto la gestione di Gordon Strachan si dimostra un centrocampista difensivo solido e aiuta il Coventry a ottenere l'undicesimo posto in Premier League. Egli è ancora ricordato dai tifosi degli Sky Blues perché anche grazie a una sua doppietta il 27 febbraio 1999 il Coventry riesce a battere l'Aston Villa al Villa Park dopo un'attesa durata 63 anni.

La stagione successiva si trasferisce all'Aston Villa per 4,5 milioni di sterline. Con l'Aston Villa gioca in tutto 131 partite, compresa la finale persa della FA Cup del 2000 contro il Chelsea. Durante la stagione 2001-02 Boateng rompe con l'allenatore Graham Taylor, per questo motivo durante l'estate viene ceduto al Middlesbrough per 5 milioni di sterline.

Boateng debutta nella prima giornata della stagione 2002-03 contro il Southampton in una partita finita 0-0. Nel 2003 è operato a una caviglia, ma riesce a riprendersi per l'inizio della stagione 2003-04, in quella stagione vince con il Middlesbrough la Coppa di Lega.

Nella stagione 2004-05 segna il suo primo gol con il Middlesbrough nella partita vinta 4-0 contro il Blackburn il 2 ottobre 2004. Poco dopo si rompe un dito del piede e rimane fermo per otto settimane: in questo periodo il Middlesbrough scende dal quarto al nono posto in campionato. Riesce comunque a rientrare in tempo per aiutare il Middlesbrough a qualificarsi in Coppa UEFA. L'anno successivo raggiunge la finale in Coppa UEFA.

Nel giugno 2006 firma il prolungamento del contratto con il Middlesbrough per altri tre anni. Il 21 luglio 2006 diventa il nuovo capitano sostituendo Gareth Southgate diventato allenatore. Il 10 marzo 2007 segna il gol del pareggio nella partita di FA Cup contro il Manchester United, questo è stato il suo primo gol in FA Cup dal 1999 quando aveva segnato in una partita contro il Macclesfield Town.

Il 22 gennaio 2008 l'allenatore del Middlesbrough Gareth Southgate toglie la fascia di capitano a Boateng a causa del suo desiderio di concentrarsi "sul suo gioco". Il nuovo capitano diventa Emanuel Pogatetz.

Il 10 luglio 2008 l'Hull City annuncia che Boateng ha accettato di firmare un contratto con loro[1]. Il passaggio è completato il 16 luglio, dopo il completamento delle visite mediche. Il 6 febbraio 2010 Boateng segna il suo primo gol per l'Hull City nella vittoria per 2-1 contro il Manchester City, la prima vittoria per l'Hull City dal novembre 2008[2].

Boateng lascia l'Hull City dopo la retrocessione in Championship nel 2010, oltre a lui lascia la squadra anche l'altro ex giocatore della nazionale olandese Jan Vennegoor of Hesselink.

NazionaleModifica

Nonostante sia nato in Ghana, Boateng ha deciso di giocare per la nazionale olandese, con la quale ha debuttato nel novembre 2001 nel pareggio per 1-1 contro la Danimarca, in totale Boateng ha collezionato quattro presenze con la nazionale olandese.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni internazionaliModifica

Aston Villa: 2001

NoteModifica

  1. ^ Hull agree contract with Boateng, su BBC Sport, BBC, 10 luglio 2008. URL consultato il 10 giugno 2008.
  2. ^ Hull 2–1 Man City, su BBC Sport, BBC, 6 febbraio 2010. URL consultato il 6 febbraio 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica