Apri il menu principale

George Sutherland-Leveson-Gower, II duca di Sutherland

nobile e politico inglese
George Leveson-Gower, II duca di Sutherland
George Granville Sutherland-Leveson-Gower, 2nd Duke of Sutherland, by English school circa 1810.jpg
Ritratto di George Leveson-Gower, II duca di Sutherland, 1810.
Duca di Sutherland
In carica 1833 –
1861
Predecessore George Leveson-Gower, I duca di Sutherland
Successore George Sutherland-Leveson-Gower, II duca di Sutherland
Nome completo George Granville Sutherland-Leveson-Gower
Altri titoli visconte di Trentham
conte di Gower
marchese di Stafford
Nascita Portland Place, Londra, 8 agosto 1786
Morte Trentham Hall, Staffordshire, 22 febbraio 1861
Sepoltura St George's Church, Telford, Shropshire
Dinastia Leveson-Gower
Padre George Leveson-Gower, I duca di Sutherland
Madre Elizabeth Sutherland, XIX contessa di Sutherland
Consorte Lady Harriet Howard

George Leveson-Gower, II duca di Sutherland (Londra, 8 agosto 1786Trentham Hall, 22 febbraio 1861), è stato un nobile e politico inglese.

Indice

BiografiaModifica

Era il primogenito di George Leveson-Gower, I duca di Sutherland, e di sua moglie, Lady Elizabeth Sutherland, XIX contessa di Sutherland. Ha studiato alla Harrow School tra il 1798 e il 1803, poi è entrato Christ Church di Oxford.

Suo padre morì nel 1833, sopo solo sei mesi essere stato creato duca di Sutherland da Guglielmo IV per il suo sostegno della Reform Act 1832, e così egli gli succedette. Sua madre, che era la XIX contessa di Sutherland nel suo pieno diritto morì nel 1839 e così il suo antico titolo scozzese passò a George, che divenne anche XX conte di Sutherland e questi due titoli si sono uniti nella stessa persona fino al 1963. È stato il secondo duca che ha assunto il cognome aggiuntivo di Sutherland in modo che il suo nome di famiglia divenne Sutherland-Leveson-Gower.

Era un appassionato collezionista di libri ed è stato uno dei membri fondatori del Roxburghe Club nel 1812.

È stato curatore della National Gallery dal 1835 e del British Museum dal 1841 alla sua morte, e fu nominato commissario di Belle Arti nel 1841.

Carriera politicaModifica

Fu deputato per la Cornovaglia pocket borough di St. Mawes nel 1808. Nel 1812, rappresentò Staffordshire di Newcastle-Under-Lyme, fino al 1815, quando stava per diventare uno dei deputati della contea di Staffordshire, carica che mantenne fino al 1820.

È stato anche Lord luogotenente per la contea di Sutherland dal 1831 fino alla sua morte, fu nominato maestro di casa del Comune di Stafford nel 1833, ed è stato Lord luogotenente di Shropshire (1839-1845).

Fu nominato Cavaliere della Giarrettiera nel 1841.

MatrimonioModifica

Sposò, il 28 maggio 1823, Lady Harriet Elizabeth Georgiana Howard (1806 - 27 ottobre 1868), figlia di George Howard, VI conte di Carlisle. Ebbero undici figli:

MorteModifica

Morì il 22 febbraio 1861, a 75 anni, a Trentham Hall, Staffordshire.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
Controllo di autoritàVIAF (EN69713585 · ISNI (EN0000 0000 7103 8867 · LCCN (ENno2009139523 · GND (DE117679046 · CERL cnp00682674
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie