Apri il menu principale
George Tobias

George Tobias (New York, 14 luglio 1901Los Angeles, 27 febbraio 1980) è stato un attore statunitense.

Indice

BiografiaModifica

Nato da una famiglia ebraica di New York, George Tobias iniziò la sua carriera di attore in California, lavorando con la compagnia teatrale Pasadena Playhouse. Per diversi anni proseguì la carriera con compagnie di giro, fino ad arrivare a Broadway e, alla fine degli anni trenta, a Hollywood.

Nel 1939 siglò un contratto con la Warner Brothers e divenne uno dei caratteristi più noti di questa casa produttrice. In ruoli di supporto fu al fianco di grandi divi della Warner, come James Cagney nei drammi Zona torrida (1940), La città del peccato (1940), nelle commedie Bionda fragola (1941) e Sposa contro assegno (1941), e nel biografico Ribalta di gloria (1942).

Sempre nel 1941 interpretò il ruolo di "Pusher" Ross, il soldato la cui morte in battaglia convince Alvin York (Gary Cooper) a imbracciare il fucile nel celebre film bellico Il sergente York (1941) di Howard Hawks. A questo ruolo ne seguirono altri in numerosi film di guerra del periodo, come Arcipelago in fiamme (1943), al fianco di John Garfield, Il giuramento dei forzati (1944), con Humphrey Bogart, e Obiettivo Burma! (1945), accanto a Errol Flynn.

Nella seconda metà degli anni quaranta Tobias continuò a recitare per il cinema, comparendo in film quali Sinbad il marinaio (1947), Stasera ho vinto anch'io (1949), toccante dramma sul mondo della boxe, e il western L'uomo dell’est (1951). Progressivamente passò alla televisione e apparve in numerose serie di successo come Indirizzo permanente (1958-1960) e Avventure in paradiso (1959-1961). Ma il ruolo che gli diede la maggiore notorietà fu quello di Abner Kravitz, il vicino di casa indulgente e dotato di grande pazienza nella serie Vita da strega con Elizabeth Montgomery, comparendo in 54 episodi dal 1964 al 1971.

Tobias apparve ancora sporadicamente sul grande schermo, nel western Una pallottola per un fuorilegge (1964) e nella commedia La mia spia di mezzanotte (1966). Più frequenti furono le sue partecipazioni a serie televisive, tra le quali sono da ricordare Organizzazione U.N.C.L.E. (1966), Una famiglia americana (1972-1973), Medical Center (1972-1976) e Starsky & Hutch (1976). La sua ultima apparizione fu in un episodio di Tabitha (1977), sequel di Vita da strega, in cui riprese il personaggio di Abner Kravitz.

Mai sposatosi, Tobias si ritirò dalle scene nel 1977 e morì tre anni più tardi, il 27 febbraio 1980, all'età di settantotto anni, per un cancro alla vescica.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46954956 · ISNI (EN0000 0000 6302 2128 · LCCN (ENn85151783 · GND (DE1061506940 · BNF (FRcb139825804 (data)