Apri il menu principale

Georges Charpak

fisico polacco

Georges Charpak (Dabrowica, 1º agosto 1924Parigi, 29 settembre 2010) è stato un fisico polacco, naturalizzato francese nel 1946.

BiografiaModifica

I genitori furono Maurice Charpak e Anna Szapiro, entrambi polacchi di origine ebraica. Nel 1931 la famiglia si trasferì a Parigi.

Charpak fece parte della resistenza antinazista; catturato, venne internato nel campo di concentramento di Dachau.

Dopo la guerra si laureò a Parigi in ingegneria mineraria nel 1948, specializzandosi poi in fisica nucleare sperimentale nel 1954.

Viene ricordato soprattutto per i suoi contributi ai rivelatori di particelle negli acceleratori, grazie alla sua camera proporzionale a multifili, un sistema semplice ed economico di rivelazione introdotto nel 1968.

Dal 1959 al 1991 lavorò al CERN di Ginevra. Dal 1984 fu inoltre titolare della cattedra Frédéric Joliot-Curie dell'École supérieure de physique et de chimie industrielles de la ville de Paris.

Per i suoi contributi ai rilevatori di particelle è stato insignito del premio Nobel per la fisica nel 1992.

Nel 1989 fondò la società Biospace med, specializzata in imaging biomedico.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN36905072 · ISNI (EN0000 0001 1490 0235 · LCCN (ENnr94008494 · GND (DE119208636 · BNF (FRcb12335513h (data) · WorldCat Identities (ENnr94-008494