Georges Wambst

ciclista su strada e pistard francese

Georges Wambst (21 luglio 19021º agosto 1988) è stato un ciclista su strada e pistard francese soprannominato Le Frelon.

Georges Wambst
Georges Wambst.jpg
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Squadra
1926-1940Individuale
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Oro Parig 1924 Corsa a squadre
Statistiche aggiornate al marzo 2018

Vincitore della medaglia d'oro ai Giochi Olimpici di Parigi nel 1924 nella prova della Corsa a squadre.

CarrieraModifica

Nel 1923 prese parte ai Campionati del mondo di ciclismo su strada nella categoria dilettanti terminandoli all'ottavo posto mentre la stagione successiva migliorò il piazzamento finendo quinto.

Sempre nel 1924 fu terzo ai Campionati francesi di ciclismo su strada dilettanti, svoltisi a Bordeaux, dietro André Leducq ed Armand Blanchonnet.

Partecipò quindi ai Giochi Olimpici di Parigi nella specialità della Corsa a squadre assieme ad André Leducq, Armand Blanchonnet e René Hamel vincendo la medaglia d'oro davanti al Belgio ed alla Svezia.

Nel 1925 passò professionista come Individuale, vincendo subito la Parigi-Reims; rimase in questa particolare categoria per tutta la durata della sua carriera, mostrandosi molto forte nelle corse di dietro moto, sia su strada che su pista Vinse infatti il Critérium des As a Parigi nel 1929, saleno inoltre sul podio di questa corsa anche nelle edizioni del 1931 e 1932 e finendo quarto nel 1933, ed il Campionato francese del Mezzofondo nel 1935 e nel 1940, mentre nel 1934, 1936, 1937 e 1939 arrivò secondo.

Assieme al connazionale Charles Lacquehay partecièò a molte Sei giorni vincendo, fra le altre, la prestigiosa Sei giorni di Berlino nel 1926 e per due volte la altrettanto importante Sei giorni di Parigi, nel 1926 e nel 1927.

Anche i suoi fratelli Auguste, Charles e Fernand corsero come individuali per qalche tempo ma senza raccogliere particolari risultati.

PalmarèsModifica

 
Wambst premiato per la vittoria della Parigi-Reims 1925

StradaModifica

  • 1924 (dilettanti, una vittoria)
Parigi 1924, Corsa a squadre (con Armand Blanchonnet e René Hamel)
  • 1925 (Individuale, una vittoria)
Parigi-Reims
  • 1929 (Individuale, una vittoria)
Critérium des As

PistaModifica

 
Wambst e Lacquetray, premiati per il successo alla Sei Giorni di Parigi nel 1926
  • 1926 (Individuale, due vittorie)
Sei giorni di Berlino (con Charles Lacquehay)
Sei giorni di Parigi (con Charles Lacquehay)
  • 1927 (Individuale, una vittoria)
Sei giorni di Breslau (con Charles Lacquehay)
  • 1928 (Individuale, tre vittorie)
Sei giorni di Parigi (con )Charles Lacquehay
Sei giorni di Nizza (con Charles Lacquehay)
Prix Dupré-Lapize (Americana, con Charles Lacquehay)
  • 1932 (Individuale, una vittoria)
Prix Dupré-Lapize (Americana, con Paul Broccardo)
  • 1935 (Individuale, una vittoria)
Campionati francesi, Mezzofondo
  • 1940 (Individuale, una vittoria)
Campionati francesi, Mezzofondo

Competizioni mondialiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316738167 · ISNI (EN0000 0004 5099 8809 · BNF (FRcb16753227j (data) · WorldCat Identities (ENviaf-316738167