Apri il menu principale

Georgi Djulgerov (Burgas, 30 settembre 1943) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico bulgaro, professore ordinario di Regia Cinematografica e Televisiva presso l'Accademia d'Arte Drammatica e Cinematografica di Sofia e membro della European Film Academy[1].

È il padre dell'attrice Elitza Djulgerova.

Indice

BiografiaModifica

Laureato nel 1970 all'Università statale pan-russa di cinematografia S.A. Gerasimov,[1] lo stesso anno Georgi Djulgerov esordisce alla regia con il cortometraggio Bondar e nel 1971 dirige il primo lungometraggio, Izpit, che si aggiudica il Premio FIPRESCI al Golden Rose Bulgarian Feature Film Festival e il premio della giuria al Festival di Locarno.[2]

Negli anni settanta e ottanta scrive e dirige film che vengono proiettati nei principali festival internazionali,[1] tra cui Advantage per il quale nel 1978 ottiene l'Orso d'argento per il miglior regista al Festival di Berlino e il Laceno d'oro al Festival del cinema neorealistico. Del 1983 è l'unica esperienza come attore con il ruolo di un investigatore in Sinat na Maria di Malina Petrova.[3] Nel 1990 il film Lagerat partecipa al Festival di Cannes nella sezione Quinzaine des réalisateurs e in seguito Djulgerov si dedica soprattutto alla produzione di documentari, continuando nel frattempo a lavorare per il cinema, il teatro e la televisione.[4] Nel 2005 dirige la commedia drammatica Leydi Zi che ottiene numerosi riconoscimenti tra cui il Premio FIPRESCI al Sofia International Film Festival e al Love is Folly International Film Festival, il premio CICAE al Sarajevo Film Festival e il Premio CEI al Trieste Film Festival.[2]

È stato presidente della giuria internazionale della 45ª edizione del Festival di Berlino nel 1995 e membro delle giurie della 20ª edizione del Festival di Mosca nel 1997, del Molodist International Film Festival di Kiev nel 2005 e del Batumi International Art House Film Festival nel 2011.[1]

Vita privataModifica

È sposato dal 29 novembre 1969 con la pianista russa Marina Kapatsinskaya.[5]

FilmografiaModifica

LungometraggiModifica

Anno Titolo Regista Sceneggiatore Produttore Montatore
1971
Izpit
Si
1973
I doyde denyat
Si
1977
Advantage (Avantazh)
Si
Si
1978
Trampa
Si
Si
1981
Misura per misura (Mera spored mera)
Si
Si
1988
AkaTaMuS
Si
Si
1990
Lagerat
Si
Si
1996
Plateno Milosardie
Si
1997
Chernata lyastovitza
Si
Si
1999
Pyasachen chasovnik
Si
Si
Si
2004
Hubava si, mila moya
Si
Si
Si
Si
2005
Leydi Zi
Si
Si
Si
2009
Kozelat
Si
Si
Si
2014
Buferna zona
Si
Si

Documentari

Anno Titolo Regista Sceneggiatore Produttore Note
1985
Za Neshka Robeva i neynite momicheta
Si
Si
1986
Za momichetata i tyahnata Neshka Robeva
Si
Si
1993
Tishina v Kambodzha
Si
Regia di Krasimir Hazarbasanov
1993
Borislav i Balkanite
Si
Regia di Juliy Stoyanov
1994
Zhelezniyat bashta
Si
Regia di Ivan Rossenov
1995
Ferdinand Bulgarski
Si
Regia di Svetoslav Ovtcharov
1995
Kakav e spomen ostanal
Si
Regia di Nevena Tosheva
1996
Sluzhenie
Si
Regia di Kostadin Bonev
1996
Ploshtadat
Si
Regia di Juliy Stoyanov
1997
Te, drugite
Si
Regia di Ani Yotova
1997
Pod oblak
Si
Regia di Kostadin Bonev
1997
Deset pritchi za deset bulgarski soldati
Si
Regia di Svetoslav Ovtcharov

CortometraggiModifica

Anno Titolo Regista Sceneggiatore Montatore Note
1970
Bondar
Si
Si
Co-regia con Niamdavaa Naidan
2000
Ad libitum 1. Angliyski duet alla turca
Si
Si
Si
2000
Ad libitum 2. Rechitativ na zavistnika
Si
Si
Si
2000
Ad libitum 3. Balada za dvama priyateli i gayda
Si
Si
Si
2000
Ad libitum 4. Variatzii na graf dyo Burbulon
Si
Si
Si
2003
Edno pismo
Si
Regia di Dimitar Sardzhev
2004
Toshka i Toshko
Si
Regia di Kristina Grozeva
2004
Kasmet
Si
Regia di Elizaveta Boeva

Documentari

Anno Titolo Regista Sceneggiatore Produttore Montatore Note
1992
Bolgradskata gimnazia
Si
Regia di Iskra Yossiffava
1993
Razdvoenoto sartze
Si
Regia di Malina Petrova e Iskra Yossiffova
1993
Ot 5 do 17
Si
Regia di Vladimir Andreev
1993
I reche oslitzata na Valaam
Si
Regia di Milena Andonova
1994
Pisma do dolnata zemya
Si
Regia di Kostadin Bonev
1994
Progonvane na chumata
Si
Si
1994
Prizori, kogato trabata...
Si
Regia di Veselin Branev
1995
Gratzki ogan
Si
Regia di Panayot Panayotov
1995
Rekata
Si
Regia di Malina Petrova
1996
Pisma ot Tutrakan
Si
Regia di Valentin Valchev
1997
Turski marsh
Si
Regia di Antony Donchev
1997
Profesya: Voynik
Si
Regia di Ralitza Boneva
1997
Boyniyat pilot
Si
Regia di Ralitza Boneva e Plamen Somov
1998
Za Ernrot, bez pristrastiya
Si
Regia di Asen Vladimirov
2003
Pametnik
Si
Si
Si
Si
2006
Kufarat
Si
Si
Si
Si
2007
Sol v zadnika, tran v petata
Si
Si
2007
Lozeto
Si
Si
2007
Tri neshta
Si
Si
2007
Pompolitite - predi i sled
Si
Si

TelevisioneModifica

Anno Titolo Regista Sceneggiatore Note
1974
Garderobat
Si
Film tv
1988
Mera spored mera
Si
Si
Serie tv
1996
BG - Neveroyatni razkazi za edin savremenen bulgarin
Si
Si
Film tv, co-regia con Svetoslav Ovtcharov
1996
Chudo
Si
Film tv

RiconoscimentiModifica

1970 - Grand Prize, 3º posto per Bondar
  • Golden Rose Bulgarian Feature Film Festival
1971 - Premio FIPRESCI per Izpit
1973 - Golden Rose per il miglior regista per I doyde denyat
1978 - Golden Rose, premio speciale della giuria per Advantage
1982 - Golden Rose per il miglior regista per Misura per misura
1996 - Golden Rose per il miglior regista per Chernata lyastovitza
2014 - Premio dell'Unione dei registi bulgari per Buferna zona
1972 - Premio della giuria (Youth Jury Award) per Izpit
1978 - Laceno d'oro per il miglior regista per Advantage
1978 - Orso d'argento per il miglior regista per Advantage
  • Golden Rhyton - Bulgarian Documentary and Animation Film Festival
1985 - Golden Rhyton al miglior documentario per Za Neshka Robeva i neynite momicheta
1986 - Paladino d'oro per Za Neshka Robeva i neynite momicheta
1999 - Cœur d'or du jury des jeunes européens per Chernata lyastovitza
2005 - Premio della giuria per il miglior film per Leydi Zi
Premio CICAE per il miglior film per Leydi Zi
  • Love is Folly International Film Festival
2005 - Premio FIPRESCI per Leydi Zi
Golden Aphrodite per Leydi Zi
  • European Film Festival Palić
2006 - Gorki List Tolerance Award per Leydi Zi
2006 - Premio CEI per Leydi Zi
  • Sofia International Film Festival
2006 - Premio per il miglior film bulgaro per Leydi Zi
Premio FIPRESCI per Leydi Zi
2009 - Premio del pubblico per Kozelat

NoteModifica

  1. ^ a b c d Georgi Djulgerov - Trivia, www.imdb.com. URL consultato il 13 giugno 2017.
  2. ^ a b Georgi Djulgerov - Awards, www.imdb.com. URL consultato il 13 giugno 2017.
  3. ^ Georgi Djulgerov - Actor, www.imdb.com. URL consultato il 13 giugno 2017.
  4. ^ Georgi Djulgerov, www.imdb.com. URL consultato il 13 giugno 2017.
  5. ^ Georgi Djulgerov - Spouse, www.imdb.com. URL consultato il 13 giugno 2017.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100619239 · ISNI (EN0000 0001 1462 8673 · LCCN (ENnr2002015621