Un gerarca, nella terminologia fascista italiana, è la persona che occupava una posizione di rilievo all'interno dell'organizzazione del Partito Nazionale Fascista.

Indice

Utilizzo del termineModifica

Il termine venne utilizzato ufficialmente dal 1929 per designare i dirigenti del PNF, collocati in una gerarchia che faceva capo al Duce.

I più alti gerarchi, a partire dal segretario federale, erano membri di diritto del Consiglio Nazionale del PNF e, quindi, dal 1939 della Camera dei Fasci e delle Corporazioni. Il Segretario e i due vicesegretari del PNF erano membri di diritto del Gran consiglio del fascismo.

Nello statuto del 1938, l'ultimo adottato dal P.N.F., l'articolo 12 stabiliva[1]:

« I Gerarchi del PNF sono:
  • il segretario del PNF;
  • i componenti il Direttorio nazionale del PNF;
  • gli ispettori del PNF;
  • il segretario federale;
  • i componenti il direttorio federale;
  • gli ispettori federali;
  • il segretario politico del Fascio di combattimento;
  • i componenti il Direttorio dei fasci di combattimento;
  • il fiduciario del gruppo rionale fascista;
  • i componenti la consulta del gruppo rionale fascista;
  • il capo-settore;
  • il capo-nucleo. »

Distintivi di qualificaModifica

Qualifica Distintivo per controspallina Distintivo da petto Distintivo da spalla Soggolo Fregio per fez Fregio per berretto
(dal 1938)
Gerarchi nazionali
Segretario nazionale
Capo del partito
         
Membro del Gran Consiglio del Fascismo,
Ministro, sottosegretaro,
Vice segretario del P.N.F.
         
Membro del Direttorio Nazionale del Fascismo          
Ispettore del P.N.F.          
Ruoli nella Federazione dei Fasci di Combattimento
Segretario Federale del P.N.F.          
Membro del Direttorio Federale del P.N.F.          
Ispettore Federale del P.N.F.          
Membro delle commissioni di disciplina federali del P.N.F.         -
Ruoli nei Fasci di Combattimento
Segretario di fascio rionale          
Segretario di fascio non rionale          
Membro del Direttorio di fascio rionale          
Membro del Direttorio di fascio non rionale          
Fiduciario di gruppo rionale          
Membro della consulta di gruppo rionale          
Capo settore          
Capo nucleo          
Membro delle commissioni di disciplina del P.N.F.         -

NoteModifica

  1. ^ Alberto Aquarone, L'organizzazione dello Stato totalitario, pp. 582-583, Einaudi 2003. ISBN 88-06-16522-4

Voci correlateModifica