Apri il menu principale

Gerardo di Chiaravalle

religioso francese
Beato Gerardo di Chiaravalle
MorteClairvaux 1138
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza13 giugno

Gerardo (XII secoloClairvaux, 1138) è stato un religioso francese, monaco, fratello di san Bernardo di Chiaravalle, che gli affidò la cura del monastero, l'amministrazione e l'organizzazione della comunità.

Prima di divenire monaco, fu un cavaliere: dopo essere stato ferito, prese la decisione di diventare Benedettino Cistercense di Clairvaux. Morì quando non aveva ancora cinquant'anni e il fratello Bernardo tenne un'orazione di elogio. Disse di lui: «Non fu grande soltanto nelle grandi circostanze, ma fu nelle piccole che egli si rivelò grande».

Non dev'essere confuso con il beato Gerardo di Chiaravalle, abate, che morì nel 1177 ed è ricordato dal Martirologio Romano il 16 ottobre.

CultoModifica

Gerardo di Chiaravalle è commemorato come beato. Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 13 giugno:

«Nel monastero di Chiaravalle in Burgundia, nell’odierna Francia, beato Gerardo, monaco, che, fratello di san Bernardo, sebbene analfabeta, fu dotato di grande acutezza di ingegno e capacità di discernimento spirituale.»

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica