Ghigo II d'Albon

aristocratico francese

Ghigo II d'Albon, detto il pingue (in francese Guigues IIème d’Albon dit le Pinguis (1025 circa – 1079), fu conte del Grésivaudan e del Briançonnais dal 1070 al 1079.

Ghigo II d'Albon
Ghigo II d'Albon, opera di Alexandre Debelle
Signore d'Albon
In carica1079
PredecessoreGhigo I d'Albon
SuccessoreGhigo III d'Albon come Conte d'Albon
Nascita1025 circa
Morte1079
DinastiaAlbon
PadreGhigo I d'Albon
MadreAdelaide di Torino
ConiugiPetronilla di Royan
Ines di Barcellona
FigliGhigo III d'Albon
Adelaide
Ghigo-Raimondo

Era figlio di Ghigo I d'Albon e di Adelaide di Torino († ca. 1025), figlia di Umberto I Biancamano; apparteneva alla famiglia degli Albon.

Biografia

modifica

Egli si preoccupò molto di consolidare il suo potere territoriale e, ove possibile, aumentarlo. A questo scopo gli giovarono i suoi due matrimoni, il primo, avvenuto il 27 aprile 1050, con Petronilla di Royan, proveniente da una potente famiglia di conti di Valentinois e sorella del vescovo di Grenoble; il secondo, avvenuto il 10 maggio 1070, con Ines di Barcellona, figlia del conte di Barcellona Raimondo Berengario I e di Almodis de La Marche, di una potentissima famiglia imparentata anche con gli Altavilla.

I territori sotto il controllo di Ghigo erano quelli a sud di Vienne, intorno a Grenoble (Cornillon, Uriol, Varces fino a Briançon). A quei tempi le terre di Ghigo non avevano una continuità geografica, ma come dimensioni erano già paragonabili a quelle dei conti di Savoia od a quelle del Valentinois e decisamente superiori a qualunque di quelle dei suoi vicini. Pur non essendo passato alla storia per alcunché di rimarchevole, Ghigo II ebbe il merito di rafforzare la dinastia degli Albon.

Matrimoni e discendenza

modifica

Da Petronilla di Royan Ghigo ebbe:

  • Ghigo, suo successore come conte di Albon (il primo a fregiarsi ufficialmente di questo titolo)
  • Adelaide, andata sposa a Sibaldo I di Clermont

Da Ines di Barcellona Ghigo ebbe:

  • Ghigo-Raimondo, che nel 1091 sposò Ida di Forez, ereditiera della contea di Forez
  • (FR) Atelier des Dauphins [collegamento interrotto], su atelierdesdauphins.com.
  • (FR) genealogy.euweb, su genealogy.euweb.cz.

Altri progetti

modifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie