Il logo della serie

Ghostbusters (in italiano Gli Acchiappafantasmi) è una serie cinematografica statunitense, nella quale quattro newyorkesi diventano popolari cacciatori di fantasmi. Nato dall'omonimo film nel 1984, la saga è proseguita con un sequel nel 1989, Ghostbusters II, un reboot nel 2016, Ghostbusters, e diverse serie animate fino al 1997. Nel 2008 il franchise è stato rilanciato con il videogioco Ghostbusters: The Video Game.

Indice

FilmModifica

Ghostbusters - AcchiappafantasmiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ghostbusters - Acchiappafantasmi.

Nel 1984 il regista Ivan Reitman diresse la prima pellicola della serie, in cui tre parapsicologi di New York lanciavano un'impresa di cattura di fantasmi. Accanto ai protagonisti Bill Murray, Dan Aykroyd e Harold Ramis, figuravano gli attori Ernie Hudson, Sigourney Weaver, Rick Moranis e Annie Potts. Il film incassò circa 240 milioni di dollari negli Stati Uniti, e circa 50 nel resto del mondo.

Ghostbusters II - Acchiappafantasmi IIModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ghostbusters II - Acchiappafantasmi II.

A cinque anni dal primo film e grazie anche al successo della serie animata The Real Ghostbusters, Columbia Pictures produsse un secondo capitolo della saga. Come protagonisti furono confermati tutti i precedenti attori, con l'aggiunta di Peter MacNicol.

GhostbustersModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ghostbusters (film 2016).

Durante gli anni novanta, Aykroyd scrisse una sceneggiatura per un potenziale film della serie in merito al successo ottenuto dai primi due film[1]. Il concetto originale era ambientato in una versione alternativa del mondo conosciuto, nella quale Manhattan diventava Manhellton (gioco di parole, hell=inferno) e dove delle persone umane erano presenti delle copie malvagie, comprese quelle dei protagonisti, con in cima all'intero mondo il Diavolo. Al tempo, Aykroyd spiegò che solo la casa di produzione era interessata, contrariamente agli attori. A danneggiare ulteriormente la situazione anche la recensione fatta dal sito web Movies IGN della sceneggiatura, che veniva presa in giro soprattutto per il modo di rappresentare i personaggi e in generale lo sfondo dell'intero film[2][3]. Accettando il fatto che il progetto non piacesse, soprattutto Murray tra gli altri espresse il proprio disinteresse[4].

A partire dal 2007 si susseguirono notizie riguardo ad un nuovo capitolo. In un'intervista Aykroyd citò l'esistenza di un progetto più che concreto di realizzare il film totalmente in computer grafica[5]. Nello stesso periodo venne annunciata la produzione di un videogioco ispirato alla serie[6], poi pubblicato nel giugno 2009 (in occasione del 25º anniversario dell'uscita del film originale) ed ambientato due anni dopo gli eventi del secondo film.

Nel settembre 2008 Sony annunciò lo sviluppo del terzo film entro tempi brevi[7], affidando la sceneggiatura a Lee Eisenberg e Gene Stupnitsky, e la regia a Reitman[8][9][10]. Bill Murray, dopo aver spiegato che sarebbe tornato solamente se il suo personaggio fosse stato ucciso nelle prime scene[11][12], nel febbraio 2010 confermò la sua presenza, "sotto forma di fantasma"[13]. Harold Ramis spiegò poi che il film era in stato di stallo a causa della mancanza di interesse da parte dei membri della produzione di realizzarlo[1], l'uscita veniva data per il 2011[14], in seguito Aykroyd citò invece il Natale 2012[15]. Nel mese d'agosto del 2014 l'uscita d'un nuovo capitolo del franchise è stata ufficializzata, ma anziché di un seguito si tratterà di un reboot, con Paul Feig alla regia, un cast di protagoniste tutto al femminile e possibili cammeo di alcuni attori dei primi due capitoli della serie. Le acchiappafantasmi saranno interpretate da Kristen Wiig (Erin Gabler, professoressa alla Columbia), Melissa McCarthy (Abby Bergman, collega parapsicologa), Leslie Jones (Patty, una donna che s'imbatte nel fantasma motore della vicenda) e Kate McKinnon (Jilliam, cacciatrice di fantasmi). L'esordio è previsto in sala per il luglio del 2016.[16] Nel febbraio 2015, ospite della trasmissione The Talking Dead, Paul Feig ha dichiarato che la serie The Walking Dead, sotto alcuni aspetti, è una fonte d'ispirazione: "Mi piace come giocano con il pericolo e la paura, ma anche quell'idea di una lotta a oltranza." Ha poi aggiunto: "Io e la sceneggiatrice Katie Dippold siamo ossessionati da una domanda: come si fa a creare una commedia che faccia paura? Secondo me la gente buffa in pericolo è una delle forme di commedia più spassose, mi piace quando le cose si mantengono realistiche mentre accadono cose assurde."[17] L'11 giugno 2015, Feig annuncia su Twitter che Chris Hemsworth avrà il ruolo del receptionist.[18]

Serie animataModifica

Oltre ai film è stata fatta anche a una serie a cartoni animati The Real Ghostbusters con sette stagioni per un totale di 140 episodi trasmessi.

VideogiochiModifica

Personaggi principaliModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Jeffrey Van Camp. Could Ghostbusters 3 Start Filming This Summer?. Collider, 29-12-2009
  2. ^ (EN) title=Ramis Plans 'Ghostbusters 3' with Stiller. Hollywood.com,
  3. ^ (EN) IGN FilmForce Exclusive: The Stax Report: Script Review of Ghostbusters 3: Hellbent!, Movies IGN, 30-07-2002
  4. ^ (EN) Garth Franklin. Major Franchise Sequel Rumours. Dark Horizons, 16-04-2004
  5. ^ comingsoon.it
  6. ^ Matteo Camisasca, Le promesse di Vivendi, in NextGame.it, 05 dicembre 2007. URL consultato il 24 giugno 2008.
  7. ^ Tutto quello che c'è da sapere su Ghostbusters 3
  8. ^ Ivan Reitman dirigerà Ghostbusters 3!
  9. ^ Brendon Connelly, Aykroyd Reveals Details of New Ghostbusters 'Leader' and Busting Tech, SlashFilm, 25 maggio 2009. URL consultato il 29 dicembre 2009.
  10. ^ More Ghostbusters 3 Chatter -- Reitman Out?
  11. ^ Bill Murray Talks Ghostbusters 3 on Letterman, in ShockTilYouDrop, CraveOnline, 1º marzo 2010. URL consultato il 22 marzo 2010.
  12. ^ Bill Murray on the Ghostbusters 3 "Nightmare", CraveOnline, 28 aprile 2010. URL consultato il 3 maggio 2010.
  13. ^ Bill Murray fantasma in Ghostbusters 3
  14. ^ (EN) Bill Murray Actors high salaries travel troublke know. MailOnSunday,
  15. ^ Peter Sciretta, Ghostbuster 3: Dan Aykroyd Says Filming Starts This Fall For 2011 Release, Harold Ramis Claims in Theaters “Christmas 2012″, Bill Murray Says “It’s Just a Myth”, /Film, 3 maggio 2010. URL consultato il 4 maggio 2010.
  16. ^ Il nuovo Ghostbusters è ufficiale, è al femminile e arriva nel 2016
  17. ^ Il nuovo Ghostbusters si ispira a The Walking Dead?
  18. ^ Chris Hemsworth receptionist in Ghostbusters III

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica