Giacomo Antonio Mannini

pittore italiano
Ottavio Leoni, Ritratto di Giacomo Antonio Mannini, Washington, National Gallery of Art

Giacomo Antonio Mannini (Bologna, 23 agosto 1646Bologna, 10 febbraio 1742) è stato un pittore italiano del barocco specializzato in quadratura.

BiografiaModifica

Studiò con Andrea Monticelli e quindi con Domenico Santi.[1] Assieme al ritrattista, Sigismondo Caula, Mannini dipinse (1701) la volta della chiesa di San Barnaba a Modena.[2] L'affresco venne restaurato nel 1858. Dipinse anche la volta dell'Oratorio di san Sebastiano. Lavorò, con Marcantonio Chiarini, a realizzare decorazioni temporanee per le feste presso il Ducato di Modena. Suo fratello Angelo Michele lo aiutò a completare le decorazione della chiesa di San Bartolomeo a Modena.[3]

NoteModifica

  1. ^ Biografia degli artisti, volume one, 1840, page 604.
  2. ^ San Barnaba frescoes Archiviato il 25 febbraio 2014 in Internet Archive. by Fondazione CRMO.
  3. ^ Gli artisti italiani e stranieri negli stati estensi catalogo storico ... di Giuseppe Campori, page 304.

Collegamenti esterniModifica