Apri il menu principale

Giacomo Boncompagni (cardinale)

arcivescovo cattolico e cardinale italiano
Giacomo Boncompagni
cardinale di Santa Romana Chiesa
Giacomo Boncompagni.jpg
Ritratto del cardinale Boncompagni
Stemma cardinale Giacomo Boncompagni.jpg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato15 maggio 1652 ad Isola del Liri
Nominato arcivescovo17 aprile 1690 da papa Alessandro VIII
Consacrato arcivescovo7 maggio 1690 dal cardinale Gaspare Carpegna
Creato cardinale12 dicembre 1695 da papa Innocenzo XII
Deceduto24 marzo 1731 (78 anni) a Roma
 

Giacomo Boncompagni (Isola del Liri, 15 maggio 1652Roma, 24 marzo 1731) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nacque a Isola del Liri, presso Sora, nel Lazio, il 15 maggio 1652. Fu pronipote del cardinale Francesco Boncompagni e nipote del cardinale Girolamo Boncompagni, già arcivescovo di Bologna. Fu inoltre prozio del cardinale Gregorio Anton Maria Salviati.

Studiò all'università La Sapienza di Roma, ottenendo la laurea sia in diritto civile che in diritto canonico nel 1676.

Ancora in giovane età fu cavaliere del Sovrano Ordine di Malta. Stabilitosi a Roma, durante il pontificato di papa Alessandro VIII fu governatore di Orvieto e vice-governatore di Fermo.

Il 17 aprile 1690 fu nominato arcivescovo di Bologna, con una speciale dispensa in quanto non aveva ancora ricevuto l'ordinazione sacerdotale.

Papa Innocenzo XII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 12 dicembre 1695. Partecipò a quattro conclavi: quello del 1700, che elesse papa Clemente XI; quello del 1721, dove fu eletto papa Innocenzo XIII; quello del 1724, in cui fu eletto papa Benedetto XIII; infine, quello del 1730, conclusosi con l'elezione di papa Clemente XII.

Morì il 24 marzo 1731 all'età di 78 anni.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 6204 2143 · GND (DE1019726431 · CERL cnp01425738