Apri il menu principale

Giacomo Rho

gesuita italiano
L'osservatorio astronomico imperiale a Pechino

Giacomo Rho (Milano, 1593Pechino, 27 aprile 1638) è stato un gesuita italiano, che servì come missionario e astronomo alla corte imperiale di Pechino.

Figlio di un avvocato, divenne un gesuita all'età di 20 anni. Anche se in seguito si rivelò brillante in matematica, all'inizio fu uno studente mediocre.

BiografiaModifica

Dopo essere stato ordinato a Roma dal cardinale Roberto Bellarmino, nel 1617 s'imbarcò per le missioni in Estremo Oriente insieme a 44 confratelli. Dopo un breve soggiorno a Goa si trasferì a Macao. Qui ricevette la sua preparazione finale per la sua missione in Cina da parte del Collegio universitario gesuita di San Paolo.[1] Trovandosi a Macao quando gli Olandesi tentarono di occupare la colonia portoghese nel 1622, insegnò agli abitanti il miglior uso dell'artiglieria, contribuendo a salvare la città. Questi servigi gli aprirono quindi le porte della Cina.

Rho imparò rapidamente la lingua cinese e nel 1631 l'imperatore Chongzhen lo convocò a Pechino per lavorare alla riforma del calendario cinese. Insieme al gesuita tedesco Johann Adam Schall von Bell si dedicò assiduamente a questo compito fino alla sua morte sette anni dopo, nel 1638. Numerosi funzionari cinesi parteciparono alle sue esequie nel cimitero dei Gesuiti Zhalan a Pechino.

Rho lasciò una serie di opere sulla riforma del calendario cinese e su varie questioni astronomiche e teologiche.

NoteModifica

  1. ^ Huang Qichen, «The First University in Macau: The Cólegio de Saõ Paulo», in John W. Witek (a cura di), Religion and Culture: An International Symposium Commemorating The Fourth Centenary of The University College of St. Paul - Macau, 28 November to 1 December 1994, Macao, Instituto Cultural de Macau, 1999, pp. 257-260

BibliografiaModifica

  • (ES) José Antonio Cervera Jiménez, Giacomo Rho, S.J., y su obra matemática en chino, in Elisabetta Corsi (a cura di), Órdenes religosas entre América y Asia: ideas para una historia misionera de los espacios coloniales, El Colegio de México, A.C., 2008, pp. 157-170, DOI:10.2307/j.ctv3f8q2w.10, ISBN 9789681213541.
  • L. Carrington Goodrich & Chao-Ying Fang (a cura di), Dictionary of Ming Biography, 2 voll., New York / Londra, Columbia University Press, 1976.
  • Questo articolo incorpora testo da una pubblicazione ora di pubblico dominio: Charles Hebermann (a cura di), "Giacomo Rho". Catholic Encyclopedia, Robert Appleton Company, 1913. La voce cita:
    • Augustin de Backer & Carlos Sommervogel, Biblioth. de la Comp. de Jésus, VI (9 voll., Bruxelles e Parigi, 1890–1900), pp. 1709–11;
    • Huc, Christianity in China, Tartary and Thibet, II (tr. New York, 1884), pp. 265-66.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN101242267 · ISNI (EN0000 0000 7155 9742 · WorldCat Identities (EN101242267