Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nato da padre italiano e da madre scozzese[1] e dotato di un fisico atletico, pratica sin da giovane varie discipline sportive tra le quali la boxe, l'equitazione e la scherma, divenendo uno dei migliori campioni del pentathlon.[senza fonte]

Attratto dal cinema e dalla recitazione, parte per gli Usa nei primi anni '50, per seguire i corsi di recitazione dell'Actor's Studio di New York, per tornare successivamente in Italia e partecipare al suo primo film (Il mantello rosso) in cui fu diretto da Giuseppe Maria Scotese. Sarà, questa, la prima pellicola di oltre cento, che Rossi Stuart girerà in circa 40 anni, in diversi generi quali western, horror, fantascientifico, spionaggio e cappa e spada, lavorando parallelamente anche in televisione.

Giacomo Rossi Stuart è stato sposato con la modella di origini tedesche e olandesi Klara Muller. Hanno avuto quattro figli, Ombretta, Laretta, Kim e Valentina.

FilmografiaModifica

 
Nel film La morte viene dallo spazio

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Gli attori, Gremese editore Roma 2003
  • Il Radiocorriere, annate varie

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN186780136 · ISNI (EN0000 0003 7156 7664 · SBN IT\ICCU\MODV\291737 · LCCN (ENnr2004010193 · GND (DE1061851036 · BNF (FRcb15020993k (data) · WorldCat Identities (ENnr2004-010193
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema