Apri il menu principale

Giacomo Sannesio

cardinale e vescovo cattolico italiano
Giacomo Sannesio
cardinale di Santa Romana Chiesa
Guido Reni - portrait of Giacomo Sannesio.jpg
Ritratto del cardinale Sannesio, opera di Guido Reni del 1609
Template-Cardinal (Bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1560 a Belforte
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo20 giugno 1605 da papa Paolo V
Consacrato vescovo1605 dal cardinale Pietro Aldobrandini
Creato cardinale9 giugno 1604 da papa Clemente VIII
Deceduto19 febbraio 1621 a Roma
 

Giacomo Sannesio (Belforte, 1560Roma, 19 febbraio 1621) è stato un cardinale e vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Nacque nel 1560.

Papa Clemente VIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 9 giugno 1604.

Nel 1610 decise di restaurare il palazzo vescovile di Castel Giorgio, fatto erigere originariamente da Giorgio della Rovere nel 1477 e distrutto dal passaggio delle truppe di Carlo VIII da Acquapendente a Viterbo, da un incendio nel 1497 e da un forte terremoto nel 1505 e nel 1511.

Morì il 19 febbraio 1621.

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62682478 · ISNI (EN0000 0000 1965 6051 · GND (DE131488791 · CERL cnp00805966 · WorldCat Identities (EN62682478