Giampiero de Carli

rugbista a 15 e allenatore di rugby italiano
Giampiero de Carli
Dati biografici
Paese Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 112 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Pilone
Ritirato 2006
Carriera
Attività giovanile
1982-1989Rugby Roma
Attività di club¹
1989-1997Rugby Roma
1997-1998Milan
1998-1999Rugby Roma
1999-2000Stade français
2000-2001Rugby Roma
2001-2006Calvisano
Attività da giocatore internazionale
1996-2003Italia Italia32 (25)
Attività da allenatore
2006-2009CalvisanoAll. 2ª
2009-2011Italia A
2011-2012Accademia FIR
2012-2014PerpignanoAll. avanti
2014-Italia ItaliaAll. avanti

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate all’8 novembre 2014

Giampiero de Carli (Roma, 17 marzo 1970) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby a 15 italiano, già pilone di Rugby Roma, Milan, Stade français e Calvisano, dal 2014 allenatore degli avanti della nazionale italiana.


BiografiaModifica

Cresciuto agonisticamente nella Capitale, de Carli iniziò a giocare nel Rugby Roma nel 1982[1] e rimase nel club continuativamente fino al 1997, anno in cui spese una stagione in prestito al Milan per disputarvi la Heineken Cup. Tornato a Roma per un'ulteriore stagione, nel 1999-2000 giocò a Parigi nello Stade français con cui si laureò campione di Francia.

Esordì in Nazionale durante la gestione di Georges Coste nel 1996, durante un'amichevole contro il Galles; prese poi parte alle qualificazioni alla Coppa del Mondo di rugby 1999 nella quale tuttavia, pur figurando tra i convocati, non fu mai utilizzato.

Prese anche parte alle prime quattro edizioni del Sei Nazioni e fu il primo italiano a realizzare una meta in tale torneo, all'esordio dell'edizione 2000 contro la Scozia[2]; nel Sei Nazioni 2003 de Carli disputò il suo ultimo incontro internazionale, contro l'Inghilterra.

Dopo una stagione nuovamente a Roma, nel 2001 si trasferì al Calvisano, club con il quale vinse un campionato e una Coppa Italia; terminata l'attività agonistica nel 2006 a 36 anni, divenne allenatore dei lombardi; ne 2009 assunse la guida della Nazionale A in coppia con Gianluca Guidi e, successivamente, della prima squadra dell'Accademia Federale della FIR[3].

Terminato il suo impegno federale, dal 2012 fu l'allenatore degli avanti del Perpignano[4], assistente del francese Marc Delpoux già suo tecnico-capo a Calvisano[4]. Dopo l'esperienza francese, terminata con la retrocessione del Perpignano nel Pro D2, dalla fine del 2013 ricopre l'incarico di allenatore degli avanti della nazionale italiana[2].

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Luca Cirimbilla, De Carli, CT mischia Italia: "Tre Fontane rimanga casa del rugby", in L'ultima ribattuta, Mediacontro S.r.l., 13 maggio 2015. URL consultato il 29 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2015).
  2. ^ a b Eduardo Lubrano, Il re delle mete alla guida della Nazionale. Giampiero de Carli è il coach di mischia, in la Repubblica, 2 dicembre 2013. URL consultato il 29 settembre 2015.
  3. ^ Accademia Federale Nord-Est, su federugby.it. URL consultato il 16 aprile 2010.
  4. ^ a b (FR) Delpoux entraînera Perpignan la saison prochaine, in La Dépêche du Midi, 11 gennaio 2012. URL consultato il 22 novembre 2012.

Collegamenti esterniModifica