Apri il menu principale

Giancarlo Bolognini

politico e dirigente sportivo italiano
Giancarlo Bolognini

Sindaco di Bolzano
Durata mandato 2 luglio 1968 –
26 agosto 1983
Predecessore Giorgio Pasquali
Successore Luigi De Guelmi

Presidente della F.I.S.G.
Durata mandato 1997 –
2014
Predecessore Paul Seeber
Successore Andrea Gios

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana

Giancarlo Bolognini (Giacciano con Baruchella, 11 agosto 1938Bolzano, 29 maggio 2019) è stato un politico e dirigente sportivo italiano.

BiografiaModifica

Nato nel Polesine, ma trasferitosi a Bolzano da piccolo, Bolognini fu ininterrottamente sindaco del capoluogo altoatesino (eletto nelle file della Democrazia Cristiana) dal 2 luglio 1968 al 13 dicembre 1983,[1] quando si dimise dalla carica perché eletto nel consiglio regionale del Trentino-Alto Adige ed in quello provinciale di Bolzano. Gli subentrò Luigi De Guelmi.[2]

Fu eletto consigliere regionale (e conseguentemente provinciale) per due legislature, dal 1983 al 1993.[3] In Provincia fu dapprima vicepresidente del consiglio (dal 14 dicembre 1983 al 7 maggio 1984),[4] e poi assessore sia nell'ultima giunta guidata da Silvius Magnago (1984-1988)[5] che nella prima guidata da Luis Durnwalder (1989-1993), e di quest'ultima giunta fu anche brevemente vicepresidente (dal 3 marzo 1993).[6]

Nel 1997 è stato eletto per la prima volta presidente della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio (subentrò a Paul Seeber[7]), venendo poi sempre confermato[8], fino al 2014 quando rinunciò a ricandidarsi.[9] In precedenza, tra gli anni '70 ed '80, era stato vicepresidente e presidente (per un breve periodo nel 1980) dell'Hockey Club Bolzano, ma anche presidente dell'Associazione Calcio Bolzano (1974-1980). Rimase consigliere della squadra di hockey fino al 1995.[7]

Il figlio Michele è giornalista sportivo.[10]

NoteModifica

  1. ^ Consiglieri comunali dal 1948 al 2005 (PDF), Comune di Bolzano, p. 13. URL consultato il 10-12-2009.
  2. ^ Sindaci e giunte comunali dal 1948 al 2005 (PDF), Comune di Bolzano, 10-12. URL consultato il 10-12-2009.
  3. ^ IX Legislatura (PDF), Regione Trentino-Alto Adige. URL consultato il 10-12-2009.
  4. ^ I membri dell'ufficio di presidenza dal 1983 al 1988, Condiglio della Provincia autonoma di Bolzano. URL consultato il 10-12-2009.
  5. ^ IX legislatura (1983 - 1988), Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano. URL consultato il 10-12-2009.
  6. ^ X legislatura (1988 - 1993), Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano. URL consultato il 10-12-2009.
  7. ^ a b FISG - Nuove elezioni per vecchi volti, su hockeytime.net, 19-05-2010. URL consultato il 15-05-2014.
  8. ^ Elezioni FISG, Bolognini confermato presidente, su hockeytime.net, 27-05-2006. URL consultato il 10-12-2009.
  9. ^ Il mondo del ghiaccio saluta Bolognini, su altoadige.gelocal.it, 14-05-2014. URL consultato il 15-05-2014 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2014).
  10. ^ Voilà Bolognini… Non il presidente, il giornalista, su hockeytime.net, 04-08-2011. URL consultato il 18-09-2011.

Voci correlateModifica