Apri il menu principale

Gianfranco Maraniello

Studi e carrieraModifica

Si è laureato in filosofia dopo una preparazione di tipo classico ricevuta al Carducci . È stato redattore di Flash Art, curatore presso il Centro d'Arte di Palazzo delle Papesse di Siena, il Macro di Roma e la Biennale di Shanghai, docente presso l'Accademia di belle arti di Brera e la Sapienza.

Prima di arrivare a Rovereto e sostituire al Mart Cristiana Collu Maraniello ha diretto dal 2005 al 2015 il Museo d'arte moderna di Bologna.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Penone: scultura, Gianfranco Maraniello (prefazione), Milano - Rovereto, Electa - Mart, 2016, pp. 20-25, ISBN 978-88-918-0868-4.
  • Gianfranco Maraniello, Giovanni Anselmo, Torino, Hopefulmonster, 2007, ISBN 978-88-7757-210-3.
  • Maria Perosino e Gianfranco Maraniello, Maura Banfo: a perfect day, Rivoli, Tipolito Subalpina, 2000.
  • Eduardo Cicelyn, Gianfranco Maraniello e Maria Perosino (a cura di), Loris Cecchini: Cargo: Napoli, Castel Nuovo, 30 giugno-31 agosto 2000, Pozzuoli, Associazione Percorsi, 2000.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN33140787 · ISNI (EN0000 0001 1617 1048 · LCCN (ENn2001006461 · GND (DE108517655X · BNF (FRcb14600802n (data) · WorldCat Identities (ENn2001-006461