Apri il menu principale

Gianfranco Motta

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Gianfranco Motta
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1985 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1970-1975Lecco161 (5)
1975-1979Pescara124 (0)
1979-1982Monza96 (0)
1982-1985Pavia76 (3)
Carriera da allenatore
1985-1986600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Missaglia
1986-1988Pro Lissone
1988-1989Oltrepò
1989-1994Pro Sesto
1994-1996Alessandria
1996-1998Pro Sesto
1998-2000Pro Vercelli
2000-2002Pro Patria
2002-2004Meda
2004-2005Pro Sesto
2006-2007Legnano
2007-2008Lecco
2008-2009Pro Vercelli
2009-2010Pro Belvedere
2010-2012Monza
2013non conosciuta VIBE Brianza
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gianfranco Motta (Vimercate, 22 luglio 1950) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Terzino, esordì in Serie C con il Lecco nella stagione 1970-71; con la squadra bluceleste giocò per cinque stagioni, ottenendo una promozione in Serie B nel 1971-72, immediatamente seguita dalla retrocessione della stagione successiva.

Nel 1975 passò al Pescara e con gli abruzzesi conquistò due promozioni in Serie A (stagioni 1976-1977 e 1978-1979) e debuttò in A nel l'11 settembre 1978 in occasione della sconfitta interna contro il Napoli nel campionato 1977-1978, chiuso dai biancoazzurri all'ultimo posto.

Dopo la seconda promozione fu ceduto al Monza, con cui disputò due campionati di Serie B e uno di Serie C1, nel quale (stagione 1981-1982) ottenne l'immediato ritorno fra i cadetti.

Chiuse con il calcio giocato nel 1985 dopo tra stagioni fra C2 e C1 con il Pavia.

In carriera ha totalizzato 24 presenze in Serie A e 208 in Serie B.

AllenatoreModifica

Dopo i buoni esordi tra i dilettanti lombardi sulle panchine di Missaglia e Pro Lissone, nel 1988-89 fu ingaggiato dalla Pro Sesto, che guidò a un'immediata promozione in Serie C1, mantenendo la categoria nelle stagioni successive. Sedette poi sulla panchina della Pro Patria nella prima parte della stagione 2001-02, che vide al termine i biancoblù promossi in C1 dopo i play-off, disputati sotto la guida di Carlo Muraro.

Ottenne altre due promozioni in C1, nel 2004-05 con la Pro Sesto e nel 2006-07 con il Legnano. Dall'aprile del 2007 all'ottobre del 2008, ha allenato il Lecco[1]. Da ottobre 2008 a giugno 2009 ha allenato la Pro Vercelli, in Lega Pro Seconda Divisione[2]; sino all'aprile del 2010 ha allenato, nella medesima categoria, la Pro Belvedere[3]. Il 30 marzo 2011 divenne allenatore dell'A.C. Monza Brianza 1912, squadra di Lega Pro Prima Divisione e guidò la squadra brianzola fino al 9 maggio 2012 quando venne esonerato. [4]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Lecco: 1971-1972
Pavia: 1983-1984

AllenatoreModifica

Competizioni regionaliModifica

Pro Lissone: 1986-1987

Competizioni nazionaliModifica

Pro Sesto: 2004-2005
Legnano: 2006-2007

NoteModifica

  1. ^ Il Lecco sceglie Gianfranco Motta, notizia tratta dal sito TuttoMercatoWeb.com
  2. ^ Motta è il nuovo allenatore della PB Vercelli, notizia tratta dal sito TuttoMercatoWeb.com
  3. ^ Pro Belvedere Vercelli, esonerato Motta. Ritorna Discepoli, notizia tratta dal sito TuttoMercatoWeb.com
  4. ^ Ufficiale, Monza: esonerato Motta, c'è Monguzzi, notizia tratta dal sito calcionews24.com

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica