Apri il menu principale
S. VIII Gianicolense
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma Roma
CittàRoma-Stemma.png Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma XI e Municipio Roma XII
Data istituzione24 maggio 1926[1]
Codice308
Superficie17,4654 km²
Abitanti51 339 ab.[2] (2016)
Densità2 939,47 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 41°51′39.96″N 12°25′13.44″E / 41.8611°N 12.4204°E41.8611; 12.4204

Gianicolense è l'ottavo suburbio di Roma, indicato con S. VIII.

Il nome è associato anche all'omonimo quartiere e deriva dal colle del Gianicolo.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Si trova nell'area sud-ovest della città, fra la via Aurelia a nord e la via via Portuense a sud.

Il suburbio confina:

StoriaModifica

Il suburbio viene definito con delibera di Giunta n. 20 del 20 agosto 1921 con numerazione S. IX e codice toponomastico 309, quindi assunse l'attuale numerazione e codice in concomitanza della soppressione del suburbio S. VII Ostiense, avvenuta con variazione del dizionario toponomastico del 1º marzo 1954.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Villa York

Architetture civiliModifica

Torre a pianta quadrata eretta sopra i resti di una lussuosa villa romana del I secolo a.C.
Progettato e decorato dal maestro Giovanni Lanfranco.
Elegante edificio in stile neo-medievale, attuale sede dell'ambasciata in Italia del Vietnam.

Architetture religioseModifica

 
Chiesa Santa Chiara vista dal Parco dei Martiri di Forte Bravetta
Parrocchia eretta il 21 ottobre 1937 con il decreto del cardinale vicario Francesco Marchetti Selvaggiani "Quo aptius". Al suo interno si trovano diverse opere di Publio Morbiducci tra le quali il grande crocifisso sopra l'altare maggiore.
Parrocchia eretta il 27 ottobre 1959 con il decreto del cardinale vicario Clemente Micara "Neminem quidem latet".
Parrocchia eretta il 31 gennaio 1962 con il decreto del cardinale vicario Clemente Micara "Neminem fugit quanto".
Annessa al Pontificio Collegio Coreano, è luogo sussidiario di culto della parrocchia della Sacra Famiglia a Villa Troili.
Parrocchia eretta il 1º luglio 1977 con il decreto del cardinale vicario Ugo Poletti "Il Sommo Pontefice".
Parrocchia eretta il 28 novembre 1981 dal cardinale vicario Ugo Poletti.
Chiesa sconsacrata situata all'interno del parco di Villa York.
Chiesa interna al complesso della fondazione "SGM Conference Center".

Architetture militariModifica

Siti archeologiciModifica

Aree naturaliModifica

AltroModifica

 
Fonte di Casal Ninfeo

Geografia antropicaModifica

UrbanisticaModifica

Nel territorio del suburbio Gianicolense si estendono le zone urbanistiche 15F Corviale, 16B Buon Pastore e 16C Pisana.

NoteModifica

  1. ^ Delibera del Governatore di Roma n. 3454 del 24 maggio 1926.
  2. ^ Roma Capitale - Roma Statistica. Popolazione iscritta in anagrafe al 31 dicembre 2016 per suddivisione toponomastica.
  3. ^ Separato da via Aurelia, dal ponte del GRA fino a via Aurelia Antica.
  4. ^ Separato da via Aurelia Antica, nel tratto da via di Torre Rossa a via della Nocetta.
  5. ^ Separato dalla intera via della Nocetta, da via Aurelia alla piazzetta del Bel Respiro, quindi via del Casaletto fino a via Portuense.
  6. ^ Separato da via Portuense, da via del Casaletto a via del Ponte Pisano.
  7. ^ Separata dall'intera via del Ponte Pisano, da via Portuense a via della Pisana, quindi via di Brava fino a via Attilio Brunialti.
  8. ^ Separata dal Grande Raccordo Anulare, dall'altezza di via Attilio Brunialti al ponte su via Aurelia.
  9. ^ Angeli, Berti, Torretta Massimi.
  10. ^ Bollettino d'Arte, 2007, Identificato il Casino di Lanfranco.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma