Apri il menu principale
Gianluca Gaudino
Gianluca Gaudino.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 175 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Young Boys
Carriera
Giovanili
2001-2004non conosciuta Schwetzingen
2004-2014Bayern Monaco
Squadre di club1
2014-2015Bayern Monaco8 (0)
2015-2016Bayern Monaco II19 (0)
2016-2017San Gallo33 (0)
2017-2018Chievo2 (0)
2019-Young Boys5 (0)
Nazionale
2014-2015Germania Germania U-195 (0)
2015-2016Germania Germania U-201 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 aprile 2019

Gianluca Gaudino (Hanau, 11 novembre 1996) è un calciatore tedesco, centrocampista dello Young Boys.

Indice

BiografiaModifica

Gaudino è nato ad Hanau, nel land dell'Assia, l'11 novembre 1996[1] ed è figlio dell'ex centrocampista tedesco di origine italiana Maurizio Gaudino[2].

Caratteristiche tecnicheModifica

Gaudino nasce come centrocampista ma all'occorrenza può giocare anche come mezz'ala. Abile nell'impostare l'azione, possiede una buona tecnica di base ed una discreta visione di gioco.

CarrieraModifica

ClubModifica

È stato promosso in prima squadra nella stagione 2014-2015 dopo aver impressionato Pep Guardiola[3]. Il 13 agosto 2014 ha debuttato in prima squadra nel corso della finale della Supercoppa di Germania contro il Borussia Dortmund[4][5]. Ha collezionato la sua prima presenza in campionato nella prima sfida della Bundesliga contro il Wolfsburg,[6] diventando il quarto debuttante più giovane della storia del club bavarese[7]. Il 26 aprile 2015 vince il campionato con il Bayern.[8] Dopo aver collezionato 19 presenze con le riserve, nel 2016 si trasferisce in Svizzera al San Gallo dove disputa 36 partite, tutte giocate da titolare.[9]

Il 30 giugno 2017 si trasferisce a titolo definitivo al Chievo, con cui firma un contratto di quattro anni[10], firmando un contratto quadriennale.[11] Colleziona solo 2 presenze in Serie A e una in Coppa Italia, prima di rescindere il contratto alla fine di agosto 2018[12].

L'8 gennaio 2019 si accorda con lo Young Boys, con cui firma un contratto di due anni e mezzo[13].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 22 aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015   Bayern Monaco BL 8 0 CG 1 0 UCL 1 0 SG 1 0 11 0
2015-2016   Bayern Monaco II RL 19 0 - - - - - - - - - 19 0
2016-2017   San Gallo SL 33 0 CS 3 0 - - - - - - 36 0
2017-2018   Chievo A 2 0 CI 1 0 - - - - - - 3 0
Totale carriera 62 0 5 0 1 0 1 0 69 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni NazionaliModifica

Bayern Monaco: 2014-2015
Young Boys: 2018-2019

NoteModifica

  1. ^ (DE) Gaudino, Gianluca, in kicker.de. URL consultato il 22 agosto 2014.
  2. ^ (DE) Mühsam zurück ins Alltagsgeschäft, in Süddeutsche Zeitung, 22 agosto 2014. URL consultato il 22 agosto 2014.
  3. ^ (DE) Durch gute Leistung überzeugt – Pep: Gianluca Gaudino bleibt bei den Profis, in sportal.de, 8 agosto 2014. URL consultato il 13 agosto 2014.
  4. ^ (DE) Dortmund dominate Bayern to claim Supercup, in Deutsche Welle, 13 agosto 2014. URL consultato il 14 agosto 2014.
  5. ^ (DE) Aubameyang köpft BVB zum Supercup-Sieg, in kicker, 13 agosto 2014. URL consultato il 14 agosto 2014.
  6. ^ (DE) Gaudino begeistert sogar Bundestrainer Löw, in Die Welt, 22 agosto 2014. URL consultato il 22 agosto 2014.
  7. ^ (EN) Alec Fenn, Bayern Munich 2-1 Wolfsburg: Robben and Muller seal narrow win, in Goal.com, 22 agosto 2014. URL consultato il 31 agosto 2014.
  8. ^ Bundesliga, Wolfsburg battuto 1-0: il Bayern è campione di Germania, gazzetta.it, 26 aprile 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  9. ^ (DE) Gianluca Gaudino in St. Gallen vorgestellt: Er findet den Schweiz-Klub nicht kleiner als den FC Bayern München, in BILD.de. URL consultato il 30 giugno 2017.
  10. ^ Gianluca Gaudino wechselt zu Chievo Verona, su FC Bayern München, 30 giugno 2017.
  11. ^ UFFICIALE: Gianluca Gaudino passa dal Bayern Monaco al Chievo, su SpazioCalcio.it, 30 giugno 2017.
  12. ^ UFFICIALE – Chievo Verona, rescissione per Gaudino: il comunicato, calciomercato24.com, 1º settembre 2018.
  13. ^ Gaudino per lo Young Boys, Ticino on line, 8 gennaio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica