Apri il menu principale
Gianluca Litteri
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Cosenza
Carriera
Giovanili
1998-2005600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg San Pio X
2005-2006Giarre
2006-2008Inter
Squadre di club1
2005-2006Giarre26 (1)
2006-2008Inter0 (0)
2008-2009Slavia Praga2 (1)
2009-2010Vicenza11 (1)
2010-2011Salernitana17 (2)[1]
2011-2014Ternana93 (17)
2014-2015Virtus Entella16 (1)
2015 Latina14 (0)
2015-2018Cittadella84 (33)[2]
2018-2019Venezia32 (8)[3]
2019-Cosenza8 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 maggio 2019

Gianluca Litteri (Catania, 6 giugno 1988) è un calciatore italiano, attaccante del Cosenza.

CarrieraModifica

Giarre, Inter e prestitiModifica

Comincia a giocare a calcio nella società catanese del San Pio X dove effettua tutta la trafila nel settore giovanile.[4]

All'età di 17 anni arriva al Giarre, in Serie D, dove disputa 26 partite segnando 1 gol a testa in campionato e nella Coppa Italia di Serie D.[5] Nel 2006 si trasferisce nelle giovanili dell'Inter, dove il tecnico Vincenzo Esposito ha l'intuizione di spostarlo in attacco. Con lui vincerà il Campionato Primavera 2006-2007 e il Torneo di Viareggio 2008; il primo anno gioca poco ma segna 3 gol, saliti a 11 la stagione seguente. Come compagni di squadra nel vivaio nerazzurro avrà, tra gli altri, Mario Balotelli e Mattia Destro.

Nel luglio successivo il Treviso ne acquista la metà del cartellino; le due società decidono così di mandarlo in prestito allo Slavia Praga con cui, nonostante un infortunio in Coppa UEFA che lo tiene lontano dal campo per lungo tempo, vince la 1. liga.[6]

Nel febbraio 2009 l'Inter riscatta il giocatore dal Treviso e in agosto lo manda in prestito al Vicenza, in Serie B, dove però non trova spazio: in 11 partite mette a segno un gol contro la Reggina il 6 febbraio 2010, nel successo dei veneti per 3-1. Così, a fine stagione, ritorna a Milano. Il 18 agosto 2010 passa alla Salernitana, in Prima Divisione, in prestito con diritto di riscatto. Il successivo 10 ottobre, durante il match contro la SPAL, segna il suo primo gol con la maglia granata, decisiva nella vittoria per 2-1 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara.

TernanaModifica

La stagione successiva viene dapprima dato in prova, poi girato in prestito con diritto di riscatto, alla Ternana, sempre in Prima Divisione, debuttando coi rossoverdi alla prima giornata di campionato, nella gara vinta 1-0 contro il Viareggio (subentrando al 76' al posto di Docente). Alla settima giornata arriva il primo gol, siglato al Taranto, che vale il primato in classifica. In breve si rivela uno dei pochi punti fermi delle Fere, che fine stagione riescono a conquistare la promozione in Serie B con due giornate di anticipo, vincendo il campionato. Litteri conclude la stagione con 33 presenze e 5 gol, e viene soprannominato dai tifosi della squadra umbra Lu bomber pacio.

Al termine dell'annata il giocatore viene riscattato dal club rossoverde. Nella sua seconda stagione a Terni trova la rete con continuità, e il 26 gennaio 2013 arriva la prima doppietta in serie cadetta, nella vittoriosa trasferta sul campo del Modena. Chiude la sua seconda stagione in Umbria con 35 presenze e 8 reti realizzate. La prima parte dell'annata 2013-2014 lo vede collezionare 8 presenze (di cui una sola da titolare) senza mai andare a rete; nel girone di ritorno, con l'arrivo in panchina di Attilio Tesser subentrato all'esonerato Domenico Toscano, Litteri ritrova il posto di titolare in squadra e con questo anche la via del gol. Il 25 maggio 2014 raggiunge le 100 presenze ufficiali con la casacca dei rossoverdi.[7] Conclude la terza e ultima stagione a Terni con 25 presenze e e 4 reti realizzate.

Entella, Latina e CittadellaModifica

Arrivato in scadenza di contratto, non rinnova coi rossoverdi e nel giugno 2014 si accorda con l'Entella, squadra neopromossa in Serie B.[8] Dopo un semestre concluso con 14 presenze e 1 sola rete, passa al Latina nell'ambito di uno scambio che porta Sforzini in Liguria.[9]

L'anno successivo viene girato in prestito al Cittadella, club con cui partecipa con 15 gol alla vittoria del campionato di Lega Pro e alla promozione tra i cadetti, e che nell'estate 2016 ne riscatta l'intero cartellino per 500 000 euro.[10] Nel successivo torneo di Serie B 2016-2017 contribuisce con 13 gol alla scalata dei veneti fino ai play-off.

Venezia e CosenzaModifica

In scadenza di contratto, nel gennaio 2018 passa a titolo definitivo al Venezia.[11] Il 3 febbraio seguente realizza le sue prime reti in maglia arancioverde, segnando una doppietta nella partita interna vinta per 3-1 contro il Bari, facendosi tuttavia anche espellere per doppia ammonizione. In questo suo primo semestre in Laguna mette a referto 7 gol in 22 incontri, play-off compresi.

Negativo è invece l'avvio della stagione seguente, in cui segna 1 solo gol in tutto il girone di andata, sicché nel gennaio 2019 viene ceduto al Cosenza.[12]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 2 maggio 2019.[13][14]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006   Giarre D 26 1 CI-D 10 1 - - - - - - 36 2
2006-2007   Inter A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 0 0
2007-2008 A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 0 0
Totale Inter 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2008-2009   Slavia Praga 1L 2 1 CR 1 0 CU 2 1 - - - 5 2
2009-2010   Vicenza B 11 1 CI 1 0 - - - - - - 12 1
2010-2011   Salernitana 1D 17+1[15] 2 CI-LP 1 0 - - - - - - 19 2
2011-2012   Ternana 1D 33 5 CI-LP 5 1 - - - SL-1D 2 0 40 6
2012-2013 B 35 8 CI 2 0 - - - - - - 37 8
2013-2014 B 25 4 CI 1 0 - - - - - - 26 4
Totale Ternana 93 17 8 1 - - 2 0 103 18
2014-gen. 2015   Virtus Entella B 16 1 CI 2 0 - - - - - - 18 1
gen.-giu. 2015   Latina B 14 0 CI 0 0 - - - - - - 14 0
2015-2016   Cittadella LP 34 15 CI 0 0 - - - SL-LP 1 0 35 15
2016-2017 B 31+1[15] 13 CI 1 0 - - - - - - 33 13
2017-2018 B 19 5 CI 3 1 - - - - - - 22 6
Totale Cittadella 84+1 33 4 1 - - 1 0 90 34
gen.-giu. 2018   Venezia B 19+3[15] 7 CI 0 0 - - - - - - 22 7
2018-2019 B 13 1 CI 0 0 - - - - - - 13 1
Totale Venezia 32+3 8 0 0 - - - - 35 8
gen.-giu. 2019   Cosenza B 8 0 CI 0 0 - - - - - - 8 0
2019-2020 B - - CI - - - - - - - - - -
Totale carriera 303+5 63 27 3 2 1 3 0 340 67

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni giovaniliModifica

Inter: 2006-2007
Inter: 2008

Competizioni nazionaliModifica

Slavia Praga: 2008-2009
Ternana: 2011-2012 (girone A)
Cittadella: 2015-2016 (girone A)

NoteModifica

  1. ^ 18 (2) se si comprendono le presenze nei play-off della Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
  2. ^ 85 (33) se si comprendono le presenze nei play-off della Serie B 2016-2017.
  3. ^ 35 (8) se si comprendono le presenze nei play-off della Serie B 2017-2018.
  4. ^ Luca Di Noto, Litteri catanese tra i bomber principi di serie B. Il mio sogno è vestire la maglia rossazzurra, su catania.meridionews.it, 26 novembre 2016.
  5. ^ Binda, Cominoli.
  6. ^ Valentina Tomarchio, Ternana, Litteri: "Terni piazza importante per me. L'Inter? Un sogno tornarci. A Catania invece...", su itasportpress.it, 15 ottobre 2012.
  7. ^ Ternana-Palermo: la centesima ufficiale per Miglietta e Litteri!, su ternanacalcio.com, 26 maggio 2014.
  8. ^ Il primo rinforzo per l'attacco. Ha firmato Gianluca Litteri, su entella.it, 13 giugno 2014. URL consultato il 13 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 14 giugno 2014).
  9. ^ Tommaso Maschio, Latina, arriva Litteri. Sforzini all'Entella, su tuttomercatoweb.com, 2 febbraio 2015.
  10. ^ Gianluca Litteri!!, su ascittadella.it, 1º luglio 2016.
  11. ^ Ora è anche ufficiale: Litteri al Venezia, su alfredopedulla.com, 21 gennaio 2018.
  12. ^ Gianluca Litteri nell'attacco dei Lupi, su ilcosenza.it, 31 gennaio 2019.
  13. ^ Gianluca Litteri - Rendimento, Transfermarkt. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  14. ^ Gianluca Litteri, calcio.com. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  15. ^ a b c Play-off.

BibliografiaModifica

  • Nicola Binda e Roberto Cominoli, Uomini e Gol, stagione 2005/06.

Collegamenti esterniModifica