Apri il menu principale

Gianluca Petrachi

dirigente sportivo e calciatore italiano
Gianluca Petrachi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2003
Carriera
Giovanili
1981-1986Lecce
Squadre di club1
1986-1988Lecce5 (0)
1988-1989Nola 29 (1)
1989-1990Taranto0 (0)
1990-1991Arezzo19 (1)
1991-1993Fidelis Andria65 (9)
1993-1994Venezia34 (6)
1994Torino1 (0)
1994-1995Palermo27 (2)
1995-1997Cremonese44 (1)
1997-1998Ancona28 (5)
1998-1999Perugia28 (5)
1999-2000Nottingham Forest13 (0)
2000-2001Perugia5 (0)
2002-2003Taranto21 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gianluca Petrachi (Lecce, 14 gennaio 1969) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, direttore sportivo della Roma.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nel Lecce,[1] ha iniziato la carriera nelle serie minori italiane, vestendo le maglie del Lecce stesso (due stagioni, 5 presenze), Nola (29 presenze ed una rete in una stagione), Taranto (nessuna presenza in due anni), Arezzo (19 gettoni ed una realizzazione nella stagione 1990-1991), Fidelis Andria (due stagioni da titolare con 9 gol in 65 presenze di campionato), Venezia (titolare nella stagione 1993-1994 con 36 presenze e 6 reti), Torino (una sola presenza che coincide con l'esordio in Serie A) e Palermo (27 presenze e 2 reti nella stagione 1994-1995).

Gioca in seguito in massima serie con la maglia della Cremonese (44 presenze ed una rete tra il 1995 ed il 1997), poi è all'Ancona e quindi ha un'esperienza al Perugia, con cui colleziona 33 presenze e 5 reti - per un totale di 60 presenze e 5 gol in massima serie - inframezzata dalla militanza dal 1999 al 2000 nella Football League Championship tra le file del Nottingham Forest (13 presenze totali).

Chiude la carriera di giocatore ritornando al Taranto per la stagione 2002-2003, in cui colleziona 21 presenze e 4 reti.

DirigenteModifica

Terminata la carriera da calciatore, nel 2003 torna all'Ancona per ricoprire l'incarico di team manager.[2]

Tra il 2006 e il 2007 è stato responsabile dell’area tecnica del Pisa, per poi diventare il 25 giugno direttore sportivo.[3] Sotto la guida tecnica di Piero Braglia ha conquistato la promozione dalla Serie C alla Serie B e poi, con Gian Piero Ventura in panchina, ha sfiorato quella in Serie A, persa solo ai play-off contro il Lecce. L’8 settembre 2008 risolve il proprio contratto con il club toscano.[4]

Il 28 dicembre 2009 passa al Torino affiancando il direttore sportivo Rino Foschi.[5] Il 6 gennaio 2010 sostituisce il dimissionario Foschi nel quadro dirigenziale dei granata.[6] Il 22 maggio 2019 si dimette.[7] Durante la sua gestione, il Torino ha ottenuto buoni piazzamenti in campionato e due qualificazioni all’Europa League. Tra gli acquisti di rilievo, da segnalare quelli di Danilo D'Ambrosio, Bruno Peres, Matteo Darmian e Ciro Immobile.

Il 25 giugno 2019 lascia il Torino e firma un contratto di 3 anni come direttore sportivo della Roma.[8]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1987-1988   Lecce B 5 0 CI ? ? ? ?
1988-1989   Nola C2 29 1 CIC ? ? ? ?
1989-1990   Taranto C1 0 0 CIC ? ? ? ?
set.-nov. 1990 B 0 0 CI ? ? ? ?
nov. 1990-1991   Arezzo C2 19 1 CIC ? ? ? ?
1991-1992   Fidelis Andria C1 32 5 CIC ? ? ? ?
1992-1993 B 33 4 CI ? ? ? ?
1993-1994   Venezia B 34 6 CI ? ? ? ?
set.-ott. 1994   Torino A 1 0 CI ? ? ? ?
ott. 1994-1995   Palermo B 27 2 CI ? ? ? ?
1995-1996   Cremonese A 26 0 CI 0 0 26 0
1996-1997 B 18 1 CI ? ? ? ?
1997-1998   Ancona B 28 5 CI ? ? ? ?
1998-1999   Perugia A 27 5 CI ? ? ? ?
1999-2000   Nottingham Forest FD 13 0 CI+CLI ? ? ? ?
2000-2001   Perugia A 5 0 CI ? ? ? ?
2001-2002   Taranto C1 21 4 CIC ? ? ? ?
Totale carriera 318 34 ? ? ? ?

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Taranto: 1989-1990

NoteModifica

  1. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 11 (1994-1995), Panini, 16 luglio 2012, p. 76.
  2. ^ Cristian Vitali - Arrivò in Italia grasso e impacciato: l'ombra di se stesso Calciobidoni.it, 12 marzo 2006.
  3. ^ Ufficiale: Pisa, Ventura nuovo allenatore, tuttomercatoweb.com, 25 giugno 2007.
  4. ^ Ufficiale: Pisa, risolto il contratto del ds Petrachi, tuttomercatoweb.com, 8 settembre 2008.
  5. ^ Torino, Petrachi: "Un onore essere tornato in granata", tuttomercatoweb.com, 28 dicembre 2009.
  6. ^ Esclusiva TMW- Torino, parla Foschi: "Una decisione personale", tuttomercatoweb.com, 6 gennaio 2010.
  7. ^ Torino, Petrachi presenta le dimissioni da ds: la Roma è ora più vicina, su calciomercato.com. URL consultato il 23 maggio 2019.
  8. ^ Gianluca Petrachi nuovo Direttore Sportivo del Club, su www.asroma.com. URL consultato il 25 giugno 2019.

Collegamenti esterniModifica