Apri il menu principale

Gigio Alberti

attore italiano

Luigi Alberti detto Gigio (Milano, 19 giugno 1956) è un attore italiano.

CarrieraModifica

Dalla fine degli anni ottanta in poi partecipa a molte pellicole italiane di qualità; a volte come semplice attore (come in Sud di Gabriele Salvatores), a volte come protagonista in film "corali" (come Tutti gli uomini del deficiente di Paolo Costella e la Gialappa's band, Kamikazen ultima notte a Milano, Marrakech Express e Mediterraneo, vincitore dell'Oscar 1992 come migliore film straniero, sempre di Salvatores).

Partecipa anche a telefilm e film per la televisione come Zanzibar (nella parte di Aziz, pakistano, extracomunitario non in regola con il permesso di soggiorno), Renzo e Lucia (2004), Cuore di Ghiaccio (2006), i Liceali (2008-2009) e a un episodio de L'ispettore Coliandro (2009).

Va ricordata la pluridecennale collaborazione con Lorenzo Loris e il Teatro Out Off di Milano, sfociata negli spettacoli Come un toro, papà di Lorenzo Loris e Gigio Alberti, Il ceffo sulle scale di Joe Orton, Naufragi di Don Chisciotte di Massimo Bavastro, Zitti tutti! di Raffaello Baldini, Note di cucina di Rodrogo Garcia, Terra di nessuno di Harold Pinter, Aspettando Godot di Samuel Beckett, Ultimi rimorsi prima dell'oblio di Jean-Luc Lagarce, Il guardiano di Harold Pinter.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

TeatrografiaModifica

PubblicitàModifica

  • FIAT Tipo (1992)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90386267 · ISNI (EN0000 0003 5531 0981 · SBN IT\ICCU\UBOV\698039 · LCCN (ENno2008076697 · WorldCat Identities (ENno2008-076697