Apri il menu principale

Gil Grissom

personaggio immaginario di CSI - Scena del crimine
Gilbert Arthur Grissom
Gil Grissom.jpg
Grissom nell'episodio Immortality
UniversoCSI - Scena del crimine
Lingua orig.Inglese
AutoreAnthony E. Zuiker
1ª app. inCSI - Scena del crimine
Ultima app. inCSI: Immortality
Interpretato daWilliam Petersen
Voce italianaFrancesco Pannofino
SessoMaschio
Luogo di nascitaSanta Monica, California
Data di nascita17 agosto 1956
Professione
  • Agente di livello 3
    (1x01)
  • Supervisore del turno di notte
    (st. 1-9)
AffiliazioneDipartimento di polizia scientifica di Las Vegas

Gilbert Arthur Grissom, detto Gil, è stato il personaggio principale della serie televisiva CSI - Scena del crimine, ispirato al criminologo Daniel Holstein della polizia metropolitana di Las Vegas. Grissom è interpretato da William Petersen, il quale è anche fra i produttori della serie.

Caratterizzazione del personaggioModifica

In origine il personaggio doveva chiamarsi Gil Scheinbaum. Su richiesta di Petersen, Anthony E. Zuiker, creatore della serie, lo rinominò nell'attuale in onore di Gus Grissom, uno degli astronauti morti nell'incidente dell'Apollo 1 (inoltre, il nome della madre del personaggio, Betty Grissom, è lo stesso della moglie di Gus Grissom).

Grissom è il supervisore del turno di notte della squadra della Polizia Scientifica nella contea di Clark, in Nevada; la squadra opera nella città (e anche nella periferia) di Las Vegas. È un entomologo che ha ottenuto la laurea in biologia all'Università della California di Los Angeles. Grissom ha una conoscenza vasta sugli insetti e sull'entomologia forense, e l'applica ai casi su cui deve investigare. Nella nona stagione, nell'episodio La decisione di Grissom, lascia definitivamente la Scientifica dopo aver risolto il complicato caso del "killer delle coppiette", un serial killer copycat di uno psicopatico incarcerato. Al suo posto Catherine Willows diventa il nuovo supervisore e per dare supporto alla squadra il dott. Ray Langston (Laurence Fishburne), un patologo docente di criminologia che aiuterà Gil nel caso del "mostro", entrerà nella Scientifica per le successive tre stagioni. Compare in alcuni episodi dell'undicesima, dodicesima e tredicesima stagione, come guest star (spesso solo come voce al telefono o in tele-collegamento). Petersen ha più volte ammesso di voler far tornare il personaggio di Grissom in un ipotetico film per il cinema dedicato a CSI.[1][2] Quando gli viene chiesto perché lavora nella scientifica egli risponde:

«Perché la gente morta non può raccontare»

(Episodio La lezione)

Le poche volte che Grissom si confida con qualcuno lo fa con Catherine Willows. Una volta l'ha paragonata ad una "moglie", anche se sono sempre stati due semplici e ottimi amici. Grissom è stato attratto dall'antropologa Terri Miller (Pamela Gidley) e da Lady Heather. Nell'episodio dell'undicesima stagione Le due signore Grissom, si viene a sapere di una sua relazione passata con una donna sorda di nome Julia Holden, che si mostrerà con la neosposa Sara.

Ha appoggiato Warrick Brown (anche se ha avuto alcuni problemi con la legge) e ha avuto un rapporto paterno con Nick Stokes (a cui ha insegnato l'entomologia forense) e, successivamente, con Greg Sanders. Ha inoltre un ottimo rapporto di amicizia con il dottor Al Robbins. Alla fine della sesta stagione si scopre che Jim Brass ha affidato a Grissom la procura per quanto riguarda le scelte mediche, mostrando che Grissom è l'unica persona di cui Brass si fida tanto da affidargli la sua vita. Sara Sidle è la persona che, fra tutti i colleghi con cui lavora, più assomiglia a Grissom. Entrambi si definiscono "secchioni" e sono quelli che hanno la vita sociale meno attiva. Inizialmente c'erano degli accenni della loro attrazione, ma mai nulla di esplicito. Nell'ultimo episodio della sesta stagione la loro relazione viene mostrata al pubblico e successivamente nell'ultimo episodio della settima stagione viene definitivamente rivelata ai colleghi dallo stesso Gil, durante l'ultimo caso del killer delle miniature, che infatti rapisce Sara. Circa un anno dopo che Sara ha lasciato la scientifica, Grissom decide di fare altrettanto per ricongiungersi a lei. Si sposeranno durante la decima stagione. La madre di Grissom, Betty, non approva il matrimonio, in quanto, essendo Sara a Las Vegas e Grissom in Perù, ritiene che non abbiano un'adeguata vita sessuale e che quindi il matrimonio non possa funzionare, ipotesi poi smentite dalla stessa Sara. Nella tredicesima stagione, però, Sara stessa afferma che Grissom non è più suo marito, indicando che si sono separati o che sono in crisi. Nella stagione successiva, però, Sara non parla volentieri con Gil quando la chiama al telefono e, ad un certo punto della serie, si vede recapitare un'istanza di divorzio, confessando a Nick che il marito lo fa per lei, per lasciarla libera.

NoteModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione