Apri il menu principale

Gina Sammarco

attrice italiana

BiografiaModifica

Frequenta giovanissima l'Accademia dei Filodrammatici di Milano, debutta con Ruggero Ruggeri come attrice in parti secondarie, sarà poi con Lyda Borelli e con Luigi Carini.

All'inizio degli anni venti entra nella Compagnia del Teatro Argentina di Roma, diretta da Virgilio Talli.

Il cinemaModifica

Nel cinema arriva nel 1936, con la regia di Raffaello Matarazzo nella pellicola L'anonima Roylott, coprendo quasi sempre ruoli di caratterista.

La televisioneModifica

Rare sono le apparizioni nel piccolo schermo sino al 1966, quando ha il suo momento di celebrità, interpretando la paziente e bonaria domestica Amabile, nella serie La famiglia Benvenuti, con Valeria Valeri ed Enrico Maria Salerno.

Prosa televisiva RaiModifica

Prosa teatraleModifica

FilmografiaModifica

DoppiatriciModifica

BibliografiaModifica

  • Il Radiocorriere, fascicoli vari.
  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999.
  • Le teche Rai.

Collegamenti esterniModifica