Apri il menu principale
Gino Cappello
Gino Cappello.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1960
Carriera
Giovanili
19??-19?? Padova
Squadre di club1
1938-1940 Padova 60 (39)
1940-1943 Milano 74 (29)
1944 Padova 10 (6)
1945-1956 Bologna 245 (80)
1956-1958 Novara 22 (5)
19??-1960 600px Rosso e Verde.svg C.R.A.L. Tranvieri, Bologna[1] ? (?)
Nazionale
1949-1954 Italia Italia 11 (3)
1950 Italia Italia B 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gino Cappello (Padova, 2 giugno 1920Bologna, 28 marzo 1990) è stato un dirigente sportivo e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Era noto anche come Cappello IV.

BiografiaModifica

È scomparso nel 1990, all'età di 69 anni, a seguito di una caduta accidentale nella propria abitazione.[2]

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

 
Cappello al Bologna, al tiro contro la SPAL nella sfida del 21 marzo 1954.

Cresciuto calcisticamente nel Padova, passò al Milan nel 1940-1941, poi di nuovo al Padova (1944) e al Bologna nella stagione 1945-1946 dove giocò fino al campionato 1955-1956 collezionando 245 presenze e 80 reti in campionato.

La stagione 1952-1953 la dové saltare per la squalifica. Nell'estate 1952, in un torneo di bar a Bologna, aveva infatti colpito l'arbitro Palmieri mandandolo all'ospedale, a causa di che era stato squalificato a vita, sulla base del referto arbitrale; dopo un anno sarebbe stato però riabilitato.[3]

In Serie A conta complessivamente 301 presenze e 104 reti.[4]

Dopo il Bologna, giocò per due stagioni con il Novara, prima di concludere la carriera da giocatore nel 1958.

NazionaleModifica

In nazionale giocò 11 partite esordendo il 22 maggio 1949 in Italia-Austria (3-1), la prima partita del dopo-Superga.

Partecipò a due spedizioni mondiali: in Brasile nel 1950 e in Svizzera nel 1954. Fu in occasione di questi Mondiali che vennero assegnati, per la prima volta, i numeri di maglia ai giocatori in maniera fissa: a Gino Cappello toccò il numero 10.

 
Cappello con la maglia dell'Italia B nel 1950

Fece parte anche della nazionale B, senza disputare partite ufficiali.[5]

DirigenteModifica

Smessa l'attività di giocatore diventò dirigente del Genoa, ma poco dopo fu trovato colpevole di tentata corruzione (per l'illecito sportivo noto appunto come Caso Cappello) e squalificato a vita (stavolta senza sconti).[6]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato
Comp Pres Reti
1938-1939   Padova B 32 10
1939-1940 B 28 29
1940-1941   Milano A 23 12
1941-1942 A 30 10
1942-1943 A 21 7
Totale Milano 74 29
1944   Padova DN 10 6
Totale Padova 70 45
1945-1946   Bologna DN 18 5
1946-1947 A 30 9
1947-1948 A 24 8
1948-1949 A 34 8
1949-1950 A 26 10
1950-1951 A 32 16
1951-1952 A 31 8
1953-1954 A 34 12
1954-1955 A 5 2
1955-1956 A 11 2
Totale Bologna 245 80
1956-1957   Novara B 20 5
1957-1958 B 2 0
Totale Novara 22 5
1959-1960   C.R.A.L. Tranvieri, Bologna 1ª Cat. ? ?
Totale carriera 387+ 159+

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-5-1949 Firenze Italia   3 – 1   Austria Coppa Internazionale 1948-1953 1
12-6-1949 Budapest Ungheria   1 – 1   Italia Coppa Internazionale 1948-1953 -
5-3-1950 Bologna Italia   3 – 1   Belgio Amichevole -
25-6-1950 San Paolo Svezia   3 – 2   Italia Mondiali 1950 - 1º turno -
2-7-1950 San Paolo Italia   2 – 0   Paraguay Mondiali 1950 - 1º turno -
8-4-1951 Oeiras Portogallo   1 – 4   Italia Amichevole 1
6-5-1951 Milano Italia   0 – 0   Jugoslavia Amichevole -
3-6-1951 Genova Italia   4 – 1   Francia Amichevole 1
18-5-1952 Firenze Italia   1 – 1   Inghilterra Amichevole -
11-4-1954 Colombes Francia   1 – 3   Italia Amichevole -
20-6-1954 Lugano Belgio   1 – 4   Italia Mondiali 1954 - 1º turno -
Totale Presenze 11 Reti 3

NoteModifica

  1. ^ Renato Ferrari, Un terribile monito, in Corriere dello Sport, 1º giugno 1960, p. 6. URL consultato il 22 febbraio 2016.
  2. ^ Cappello, gol d'autore Archiviolastampa.it
  3. ^ Il dramma di Cappello, calciatore disoccupato Archiviolastampa.it
  4. ^ Il totale di Serie A si riferisce ai campionati a girone unico a partire dal 1929-1930. Non vengono quindi presi in considerazione il campionato cosiddetto "di guerra" del 1944 e il primo campionato post-guerra 1945-1946 svolti entrambi a gironi.
  5. ^ Domani a Torino giovedì azzurro, in L'Unità, 12 aprile 1950, p. 6. URL consultato il 30 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  6. ^ La dura sentenza della Lega sul tentativo di corruzione "Cappello-Atalanta" Archiviolastampa.it

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Bologna: 1945-1946

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica