Apri il menu principale

Gino Carlo Sensani (San Casciano dei Bagni, 6 novembre 1888Roma, 14 dicembre 1947) è stato un costumista italiano. Fu il primo costumista professionale italiano.

BiografiaModifica

Figlio di proprietari terrieri, rimase orfano a otto anni della madre Teresa Noli e a dodici del padre. Ebbe lo zio Nazzareno Noli come tutore. Studiò in collegio e si diplomò geometra. Divenuto maggiorenne con la vendita di alcuni terreni si spostò a Parigi ed entrò in contatto con artisti come Erté, Alfons Mucha, Umberto Brunelleschi e sicuramente avrà potuto godersi gli spettacoli innovativi dei balletti russi di Diaghilev. Tornò in Italia nel 1911 stabilendosi a Firenze dove ebbe un incontro fondamentale nella sua vita e nella sua formazione. Miss Nelly Morrison, anziana figlia di un alto funzionario inglese, che lo ricondusse a Parigi, poi a Londra e lo introdusse nell'ambiente fiorentino dei suoi amici anglo-americani, tra i quali Aldous Huxley e David Herbert Lawrence.

Nel 1914 avvenne il suo esordio come costumista teatrale per L'amore delle tre melarance di Carlo Gozzi, nel teatro delle marionette Teatrino dei piccoli di Vittorio Podrecca. Alternava il disegno per copertine e riviste, alla pittura e alla decorazione e allo spettacolo. Nel 1932 Emilio Cecchi fiorentino, nominato direttore artistico della Cines, lo introdusse nella carriera di costumista cinematografico affidandogli il film Pergolesi regia di Guido Brignone. Viveva in stanze d'albergo e lì lavorava con i suoi assistenti (Maria de Matteis, Dario Cecchi, Piero Gherardi, Anna Maria Fea e Maria Baronj) e la domenica vi riceveva gli amici, artisti e intellettuali.

Si occupava della scenografia solo per rappresentazioni teatrali, raramente la praticò in cinema. Pergolesi fu il primo dei suoi circa ottanta film e certo non cessò il lavoro in teatro e grafico. Dal 1935 tenne la cattedra di costume al Centro Sperimentale di Cinematografia fino alla sua morte nel 1947.

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN77515995 · ISNI (EN0000 0000 7104 2575 · SBN IT\ICCU\CFIV\114088 · GND (DE133868230 · BNF (FRcb149325927 (data) · ULAN (EN500171381 · BAV ADV12201071