Apri il menu principale
Angelo musicante, nella chiesa di San Domenico di Ancona

Gioacchino Varlè (Roma, 1734Ancona, 1806) è stato uno scultore italiano.

Varlè fu allievo di Camillo Rusconi, ma nelle sue sculture si rileva l'influenza soprattutto di Carlo Maratta. Egli lavorò soprattutto nella zona di Ancona lasciando numerosissime opere.

Le opereModifica

Tra le sue opere più importanti ad Ancona:

Nelle Marche:

In Abruzzo:

  • Stucchi della chiesa di Santa Croce e Santa Maria della Misericordia a Bellante.
Controllo di autoritàVIAF (EN142676017 · GND (DE142667072 · CERL cnp01275509 · WorldCat Identities (EN142676017