Giogo di Santa Maria

valico delle Alpi Retiche occidentali tra Italia e Svizzera

Il Giogo di Santa Maria o Passo dell'Umbrail (Pass dal Umbrail in romancio, Umbrailpass o Wormserjoch in tedesco) (2.503 m s.l.m.) è un valico alpino situato nelle Alpi Retiche occidentali (sottosezione Alpi della Val Müstair), in prossimità del confine italo-svizzero e del passo dello Stelvio, che mette in comunicazione il cantone dei Grigioni svizzero con l'alta Valtellina. È il valico carrozzabile più alto della Svizzera, aperto al traffico nel 1901.

Giogo di Santa Maria
(Passo dell'Umbrail)
Il Passo Umbrail nei pressi del confine con l'Italia
StatiBandiera della Svizzera Svizzera
Bandiera dell'Italia Italia
Regione  Grigioni
  Lombardia
ProvinciaBassa Engadina/Val Monastero
  Sondrio
Località collegateSanta Maria Val Müstair
Bormio
Altitudine2 503 m s.l.m.
Coordinate46°32′29.4″N 10°25′59.52″E / 46.5415°N 10.4332°E46.5415; 10.4332
Altri nomi e significatiPasso dell'Umbrail
Pass dal Umbrail (romancio)
Umbrailpass, Wormserjoch (tedesco)
Infrastruttura dello Stelvio
Costruzione del collegamento1901
Pendenza massima14%
Chiusura invernaleottobre-maggio
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Giogo di Santa Maria (Passo dell'Umbrail)
Giogo di Santa Maria
(Passo dell'Umbrail)

Descrizione modifica

Si tratta di un valico con vocazione prettamente turistica e scarsa a livello stradale di trasporto-collegamento considerando la quota altimetrica elevata, il confine tra due stati, la chiusura invernale prolungata, all'interno di un contesto ambientale-paesaggistico suggestivo e quasi del tutto incontaminato delle Alpi, divenendo per questo méta ambita di cicloamatori e motociclisti in estate. Dall'agosto 2015 la strada è stata completamente asfaltata.

Dal valico si ha una vista sulla val Monastero, sulla valle di Fraele, sulla Valtellina e sulla Val di Trafoi. Dall'Italia si raggiunge attraverso la IV cantoniera del versante lombardo-valtellinese del passo dello Stelvio, del quale il Giogo di Santa Maria-Passo dell'Umbrail viene spesso considerato il terzo versante di accesso, in territorio svizzero, oltre ai due versanti italiani. Al pari degli altri due versanti dello Stelvio è soggetto a chiusura invernale prolungata tra ottobre e maggio.

Dal giogo è possibile scendere in Svizzera, ovvero a Santa Maria Val Müstair, attraverso una stradina dove i lavori di asfaltatura degli ultimi 2,5 chilometri sono stati effettuati solamente nel 2016. La strada è stretta e pendente e scende per 13 chilometri nella sottostante val Monastero, dopo 1.126 metri di dislivello.

La val Monastero, da secoli svizzera (cantone dei Grigioni), fa confluire a livello idrologico le sue acque verso la val Venosta e appartiene perciò geograficamente al versante "italiano" delle Alpi.

Sport modifica

Giro d'Italia modifica

È stato affrontato per la prima volta al Giro d'Italia nell'edizione 2017. Nel 2024 viene inserito nel percorso della corsa rosa in un secondo momento, a seguito dell'annullamento della scalata al passo dello Stelvio per rischio valanghe. In questa occasione il valico diviene anche Cima Coppi.[1]

Di seguito il dettaglio delle salite:

Anno Tappa Primo in vetta Versante scalato
2017 16ª: Rovetta > Bormio   Mikel Landa Santa Maria Val Müstair
2024 16ª: Livigno > Santa Cristina Valgardena (Monte Pana) Bormio

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica