Apri il menu principale

Giorgio Armari

allenatore di calcio e calciatore italiano
Giorgio Armari
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1932 - giocatore
1943 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1913-1914 non conosciuta Estense ? (?)
1914-1915 non conosciuta Reggio ? (?)
1919-1921 SPAL ? (?)
1921-1923 Modena 29 (1)
1923-1924 SPAL 2 (0)
1930-1932 Avellino ? (?)
Carriera da allenatore
1929-1930 Catania
1930-1931 Avellino
1932-1933 Gladiator
1933-1935 Battipagliese
1939-1940 Casertana
1940-1941Ferrara(vice)[1]
1942-1943 SPAL
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 settembre 2015

Giorgio Armari (Ferrara, 25 aprile 1895Castelfranco Veneto, 4 ottobre 1956) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo centromediano.

Indice

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Dopo aver militato nella SPAL, gioca due campionati in Prima Divisione con il Modena[2], disputando in totale 29 gare; nel 1923 torna alla SPAL dove disputa 2 partite[3]. Nel 1930-1931 viene chiamato dall'Avellino come allenatore, stagione in cui colleziona per gli Irpini anche qualche presenza come calciatore, conquistando il quarto posto nella Seconda Divisione campana[4]. Rimane all'Avellino fino al 1932, quando viene posto in lista di trasferimento[5].

AllenatoreModifica

Allena il Catania e l'Avellino, quest'ultima nella doppia veste di giocatore-allenatore, prima di ritornare al Catania e concludere la sua carriera sulla panchina della SPAL nel 1943, dopo un'altra parentesi campana a Battipaglia e Caserta.

NoteModifica

  1. ^ Elenco ufficiale degli allenatori, direttori tecnici e massaggiatori, Il Littoriale, n. 156, 1º luglio 1941, p. 2.
  2. ^ La Biblioteca del Calcio, 1922-1923, Geo Edizioni, p. 38.
  3. ^ La Biblioteca del Calcio, 1923-1924, Geo Edizioni, p. 58.
  4. ^ Avellino batte Napoli II: 5 a 0, Il Littoriale, 11 dicembre 1930, pag.4
  5. ^ Comunicazioni ufficiali, Il Littoriale, 10 settembre 1932, pag.5

BibliografiaModifica

  • Filippo De Rienzo, Gilberto Guerra, Alessandro Simonini (a cura di); Modena F.C. 1912-2012, Modena, Artioli, 2012, Vol. II, pp. 13-14.
  • Leondino Pescatore, Avellino che storia, 100 anni da Lupi: dal niente alla Serie A, 3 volumi, Lps Editore, Avellino, dicembre 2012