Apri il menu principale

Giorgio Montini

giornalista italiano
Giorgio Montini
Giorgio Montini.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Durata mandato 1º dicembre 1919 –
25 gennaio 1924
Legislature XXV, XXVI
Collegio Brescia

Durata mandato 24 maggio 1924 –
9 novembre 1926
Legislature XXVII
Collegio Lombardia

Dati generali
Partito politico PPI

Giorgio Montini (Concesio, 30 giugno 1860Concesio, 12 gennaio 1943) è stato un giornalista e politico italiano, padre di papa Paolo VI e del senatore democristiano Lodovico.

BiografiaModifica

Giorgio Montini era figlio di Ludovico Montini, dottore in legge, e di sua moglie, Francesca Buffali.

Laureatosi in legge all'università di Padova nel 1882, scelse però di non praticare l'attività di avvocato e fu direttore, dal 1881 al 1911, de Il Cittadino di Brescia, quotidiano cattolico della Provincia di Brescia. Dal 1913 al 1920 fu assessore del comune di Brescia.

Venne eletto deputato per tre legislature, la prima volta nel 1919, per il Partito Popolare Italiano di don Luigi Sturzo: la sua attività di parlamentare lo contrappose spesso a figure di spicco del mondo politico dell'epoca come il ministro liberale Zanardelli col quale ebbe numerose discussioni parlamentari.

Quando il Partito Popolare Italiano si divise tra i sostenitori del nuovo governo di Mussolini e i relativi oppositori, Giorgio Montini parteggiò per questi ultimi, venendo escluso dall'attività parlamentare dal 1926 quando il Duce decise di sopprimere tutti i partiti politici ad eccezione di quello fascista. Da questo momento in poi abbandonò le proprie aspirazioni politiche ritirandosi a vita privata a Concesio ove comunque continuò a scrivere circa il pensiero cattolico.

Fu amico tra gli altri del poeta Aleardo Aleardi e del sindaco di Brescia di allora, il nobile Girolamo Sangervasio, già eroe risorgimentale.

A livello locale si preoccupò personalmente della gestione dei lavori per la costruzione del monumento al Redentore sul Monte Guglielmo presso Brescia nel 1902, una delle diciannove vette italiane sulle quali vennero realizzati questi segni di devozione popolare.

Morì nel 1943, pochi mesi dopo la moglie.

Matrimonio e figliModifica

Giorgio Montini sposò il 2 agosto 1895 Giuditta Alghisi (1874-1943) dalla quale ebbe i seguenti figli:

  • Lodovico (1896-1990)
  • Giovanni Battista (1897-1978), eletto poi al soglio pontificio con il nome di Paolo VI
  • Francesco (1900-1971)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN146992227 · ISNI (EN0000 0001 1703 6817 · LCCN (ENno2010104801 · GND (DE143730479 · WorldCat Identities (ENno2010-104801
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie