Giorgio Morales

politico italiano
Giorgio Morales

Sindaco di Firenze
Durata mandato 2 ottobre 1989 –
2 maggio 1995
Predecessore Massimo Bogianckino
Successore Mario Primicerio

Dati generali
Partito politico PSI (fino al 1995)
Forza Italia (1995-2009)

Giorgio Morales (La Spezia, 26 marzo 1932) è un politico italiano.

Ha partecipato da giovanissimo alla vita politica prima in Unità Popolare per poi iscriversi al PSI nel 1957.

Dopo la laurea in scienze politiche, fu, dal 1965 al 1970, dirigente della Provincia di Firenze. Nel 1970 fu nominato coordinatore dell'Ufficio Legislativo del Consiglio Regionale.

Fu eletto consigliere comunale a Firenze ininterottamente tra il 1975 ed il 1989. Ricoprì l'incarico di assessore al decentramento nel 1975, con sindaco Elio Gabbuggiani, per poi divenire vicesindaco dal 1979 al 1983. Nelle giunte presiedute da Bonsanti, Conti e Bogianckino fu assessore alla cultura.

Socialista, fu eletto sindaco di Firenze due volte: nel 1989 succedé a Massimo Bogianckino, sostenuto dagli stessi partiti (PCI, PSI, PSDI e PLI); nel 1990 formò poi una giunta di pentapartito (DC, PSI, PRI, PSDI e PLI). Ricandidatosi nel 1995 sotto le insegne di Forza Italia, fu sconfitto da Mario Primicerio[1]

Dal 1995 al 1999 sedette in consiglio comunale. È stato nominato difensore civico della Regione Toscana nel gennaio 2004, ed è tuttora in carica.

NoteModifica

  1. ^ . Firenze, pentapartito con Morales sindaco, ricerca.repubblica.it. URL consultato il 21-06-2009.

BibliografiaModifica

  • Giorgio Morales, L'assedio di Firenze nella crisi della prima Repubblica (1989-1995), Firenze, Le Lettere, 1995, ISBN 88-7166-255-5.
  • Giorgio Morales, Le scale consumate : politica e amministrazione a Firenze, 1965-1985, Firenze, Ponte alle Grazie, 1989.


Predecessore Sindaco di Firenze Successore  
Massimo Bogianckino 1989 - 1995 Mario Primicerio
Controllo di autorità VIAF: (EN234449099
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie