Apri il menu principale

Giorgio Pagliari

politico italiano
Giorgio Pagliari
Giorgio Pagliari datisenato 2013.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
Partito Democratico
Circoscrizione Emilia-Romagna
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Docente Universitario; Avvocato

Giorgio Pagliari (Parma, 5 ottobre 1950) è un avvocato e politico italiano del Partito Democratico.

BiografiaModifica

Laureato con lode in giurisprudenza, è professore ordinario di diritto amministrativo presso l'Università di Parma, autore di numerosi studi in materia urbanistica; esercita inoltre la libera professione di avvocato cassazionista. Attivo nel mondo cattolico, è stato membro del Consiglio per gli Affari Economici della Diocesi ducale ed è Fabbriciere della Cattedrale di Parma.

Attività politicaModifica

Dal maggio 1993 al gennaio 1996 è stato segretario provinciale della Democrazia Cristiana, poi Partito Popolare Italiano di cui è stato consigliere nazionale dal 1995 al 1999. È stato consigliere comunale a Parma dal 1998 al 2002 e, successivamente, dal 2007 al 2011, ricoprendo l'incarico di capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale. Ha inoltre fatto parte della commissione Audit sul debito del Comune di Parma. In precedenza, dal luglio 2004 all'aprile 2005 è stato assessore all'Ambiente e alle Società partecipate della Provincia di Parma. Nel dicembre 2012 ha partecipato alle primarie parlamentari del Partito Democratico di Parma, giungendo secondo con 4529 preferenze[1].

Elezione a senatoreModifica

Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto al Senato della Repubblica, nelle liste del Partito Democratico nella circoscrizione Emilia-Romagna.[2]

Dal 7 maggio 2013 fa parte della I Commissione permanente (Affari costituzionali) ed è membro della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari.[3] È presidente della Commissione contenziosa del Senato della Repubblica, uno dei due organismi interni e di garanzia del Senato.[4].

Dal 24 dicembre 2016, la classifica ufficiale redatta dall'osservatorio per le attività della politica italiana Openpolis, lo posiziona al primo posto per produttività tra i Senatori della XVII legislatura della Repubblica Italiana, nonché - con successivo aggiornamento - il primo assoluto tra i Parlamentari italiani di entrambe le camere, meritando un indice di produttività pari a 1127,8. A seguito di tale notizia, il settimanale Il Venerdì di Repubblica lo definì "lo Stachanov del Parlamento italiano".[5]

Il 8 marzo 2017 è stato nominato capogruppo Pd in Commissione Affari Costituzionali.

NoteModifica

  1. ^ Risultati nella circoscrizione di Parma - Primarie Parlamentari PD 29 e 30 dicembre 2012 - la Repubblica.it
  2. ^ senato.it - Scheda di attività di Giorgio PAGLIARI - XVII Legislatura, su www.senato.it. URL consultato il 10 maggio 2018.
  3. ^ Pagliari in commissione Affari costituzionali - Parma - Repubblica.it, in Parma - La Repubblica. URL consultato il 10 maggio 2018.
  4. ^ senato.it
  5. ^ L'intervista a il Venerdì di Repubblica sul mio primato di produttività parlamentare - Giorgio Pagliari, in Giorgio Pagliari, 15 settembre 2017. URL consultato l'8 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2017).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11417324 · ISNI (EN0000 0000 8198 4304 · SBN IT\ICCU\CFIV\089340 · LCCN (ENn88297904 · WorldCat Identities (ENn88-297904