Apri il menu principale

Cenni biograficiModifica

Nato a New York, dove la sua famiglia si era rifugiata durante la guerra, si laurea a Torino in economia, prima di trasferirsi a Roma per lavorare nel cinema.[1] Inizia come aiutante di Vittorio De Sica, Francesco Rosi e Luchino Visconti. Inoltre scrive la sceneggiatura di alcuni film ed un libro. Si applica anche per la televisione e il teatro[2].

Il suo primo film è il cortometraggio K-Z, a cui fa seguito il film La coda del diavolo (1987), che vince il David di Donatello per il miglior regista esordiente[3].

Nel 2000 realizza il film Rosa e Cornelia con Chiara Muti, Stefania Rocca e Athina Cenci che consegue due grolle d'oro (miglior film migliore interpretazione femminile (Stefania Rocca) e il Premio Saint Vincent (Premio Migliore Film) e un Globo d'oro (migliore attrice rivelazione 2001 a Stefania Rocca)[4][5][6].

FilmografiaModifica

RegistaModifica

Cinema[7]Modifica

  • 1972 : Rads 1000 - cortometraggio
  • 1972 : K-Z - cortometraggio
  • 1976 : Dario Treves - documentario
  • 1978 : Cou Cou Bazar - cortometraggio
  • 1980 : Il Ritorno - cortometraggio
  • 1982 : Cenere per le sorelle Flynn - cortometraggio
  • 1986 :La coda del diavolo
  • 1988 : La casbah dei Santi - cortometraggio
  • 1990 : Cinema primo amore - cortometraggio
  • 1996 : Intolerance, co-regia di altri 25 registi - (segmento Prima linea)
  • 2000 : Rosa e Cornelia
  • 2008 : All Human Rights for All, co-regia di altri 31 registi - (Raccolta differenziata)
  • 2013 : Lea
  • 2014 : Gian Luigi Rondi: vita, cinema e passione[8]
  • 2016 - 60 - Ieri oggi domani[9]
  • 2018 :1938 - Diversi - documentario

TelevisioneModifica

SceneggiatoreModifica

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ torinocittadelcinema.it
  2. ^ Giorgio Treves - Cinematografo, in Cinematografo. URL consultato il 19 settembre 2018.
  3. ^ Giorgio Treves - Enciclopedia del cinema in Piemonte, su www.torinocittadelcinema.it. URL consultato il 19 settembre 2018.
  4. ^ Stefania Rocca/ Lacrime e commozione per la sua Caterina di Abbraccialo per me. I premi e le nomination (Verissimo, puntata 23 aprile 2016), in Il Sussidiario.net. URL consultato il 19 settembre 2018.
  5. ^ Cinema - ANSA.it, su ANSA.it. URL consultato il 19 settembre 2018.
  6. ^ Rosa e Cornelia - Film - Veneto Film Network, su library.venetofilmnetwork.it. URL consultato il 19 settembre 2018.
  7. ^ Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Filmografia Giorgio Treves | MYmovies, su www.mymovies.it. URL consultato il 19 settembre 2018.
  8. ^ Docu-film, fenomeno in espansione? — L'Indro, in L'Indro, 5 marzo 2015. URL consultato il 19 settembre 2018.
  9. ^ 60: ieri, oggi, domani, in Cineuropa - il meglio del cinema europeo. URL consultato il 19 settembre 2018.
  10. ^ Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Premi e nomination di Giorgio Treves | MYmovies, su www.mymovies.it. URL consultato il 19 settembre 2018.
  11. ^ Oscar Story: le nomination e i premi degli italiani – #2, in OUBLIETTE MAGAZINE, 29 marzo 2016. URL consultato il 19 settembre 2018.
  12. ^ Premio Saint Vincent - Grolle d'Oro - CinemaItaliano.info, su www.cinemaitaliano.info. URL consultato il 19 settembre 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79233311 · ISNI (EN0000 0000 5622 6448 · GND (DE1062213130 · BNF (FRcb159729197 (data) · WorldCat Identities (EN79233311