Giorni (film)

Film italiano del 2001
Giorni
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2001
Durata83 min
Generedrammatico
RegiaLaura Muscardin
SceneggiaturaLaura Muscardin, David Osorio, Monica Rametta
ProduttoreFrancesco Paolo Montini
Casa di produzioneMovie Factory, TELE+
Distribuzione in italianoMovie Factory
FotografiaSabrina Varani
MontaggioWalter Fasano
MusicheIvan Iusco,
con la collaborazione di Nicola Cipriani
ScenografiaGiuliano Pannuti
CostumiAlberto Moretti
Interpreti e personaggi

Giorni è un film del 2001 diretto da Laura Muscardin da una sceneggiatura vincitrice del Premio Solinas[1], liberamente tratta dall'opera teatrale Il volto dell'assassino, di David Osorio. Il film è stato inoltre premiato all'Outfest di Los Angeles, al Festival du Film Italien de Villerupt, al TWIST: Seattle Queer Film Festival[2] e al Festival internazionale di cinema gaylesbico.

TramaModifica

Claudio, 35 anni, dirigente di banca è sieropositivo da dieci anni. Le sue giornate sono scandite dagli orari in cui deve prendere le medicine, dalle visite mensili di controllo, dalla corsa abituale giornaliera e dalla sua relazione con Dario; un rapporto solido che viene messo in crisi dall'incontro con Andrea, un giovane e attraente cameriere.

RiconoscimentiModifica

  • 1997 - Premio Solinas
    • Miglior sceneggiatura a David Osorio e Monica Rametta
  • 2002 - Bimbi Belli
    • Miglior discussione a Laura Muscardin
  • 2002 - Outfest
    • Outstanding Emerging Talent a Laura Muscardin
  • 2002 - Festival internazionale di cinema gaylesbico
    • Miglior film - menzione speciale
  • 2002 - Festival du Film Italien de Villerupt
    • Premio della giuria
  • 2002 - TWIST: Seattle Queer Film Festival
    • Premio della giuria al miglior film

NoteModifica

  1. ^ Giorni, su premiosolinas.it.
  2. ^ Festival e premi: Giorni (2001), su cinemaitaliano.info.

Collegamenti esterniModifica