Apri il menu principale
Giorni
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2001
Durata83 min
Generedrammatico
RegiaLaura Muscardin
SceneggiaturaLaura Muscardin, David Osorio, Monica Rametta
ProduttoreFrancesco Paolo Montini
Casa di produzioneMovie Factory, TELE+
Distribuzione in italianoMovie Factory
FotografiaSabrina Varani
MontaggioWalter Fasano
MusicheIvan Iusco,
con la collaborazione di Nicola Cipriani
ScenografiaGiuliano Pannuti
CostumiAlberto Moretti
Interpreti e personaggi

Giorni è un film del 2001 diretto da Laura Muscardin da una sceneggiatura vincitrice del Premio Solinas[1], liberamente tratta dall'opera teatrale Il volto dell'assassino, di David Osorio. Il film è stato inoltre premiato all'Outfest di Los Angeles, al Festival du Film Italien de Villerupt, al TWIST: Seattle Queer Film Festival[2] e al Festival internazionale di cinema gaylesbico.

Indice

TramaModifica

Claudio, 35 anni, dirigente di banca è sieropositivo da dieci anni. Le sue giornate sono scandite dagli orari in cui deve prendere le medicine, dalle visite mensili di controllo, dalla corsa abituale giornaliera e dalla sua relazione con Dario; un rapporto solido che viene messo in crisi dall'incontro con Andrea, un giovane e attraente cameriere.

RiconoscimentiModifica

  • 1997 - Premio Solinas
    • Miglior sceneggiatura a David Osorio e Monica Rametta
  • 2002 - Bimbi Belli
    • Miglior discussione a Laura Muscardin
  • 2002 - Outfest
    • Outstanding Emerging Talent a Laura Muscardin
  • 2002 - Festival internazionale di cinema gaylesbico
    • Miglior film - menzione speciale
  • 2002 - Festival du Film Italien de Villerupt
    • Premio della giuria
  • 2002 - TWIST: Seattle Queer Film Festival
    • Premio della giuria al miglior film

NoteModifica

  1. ^ Giorni, su premiosolinas.it.
  2. ^ Festival e premi: Giorni (2001), su cinemaitaliano.info.

Collegamenti esterniModifica