Giovan Battista Bertagni

militare, partigiano e imprenditore italiano
Giovan Battista Bertagni
NascitaLucca, 27 marzo 1921
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Italia Italia
Forza armataRegio Esercito
Esercito Italiano
ArmaFanteria
CorpoAlpini
Reparto4º Reggimento alpini
GradoMaggiore
GuerreSeconda guerra mondiale
voci di militari presenti su Wikipedia

Giovan Battista Bertagni (Lucca, 27 marzo 1921) è un militare, partigiano e imprenditore italiano. Decorato con Medaglia d'oro al valor militare a vivente.

BiografiaModifica

L'8 settembre 1943 era mobilitato come sottotenente di complemento degli Alpini in forza al 4º Reggimento. Al momento dell'armistizio raggiunse i monti della Garfagnana e cominciò la lotta contro i nazifascisti. Per la sua esperienza militare e il suo coraggio gli fu affidato il comando del III Battaglione della Brigata "Garfagnana" della Divisione partigiana "Lunense", compiendo lungo la "Linea Gotica" imprese leggendarie, che nel 1996 gli valsero la concessione della Medaglia d'oro al valor militare a vivente.

Dopo la Liberazione, Giovan Battista Bertagni è tornato nella sua terra per farvi l'imprenditore.

OnorificenzeModifica

  Medaglia d'oro al valor militare
«Giovane sottotenente di complemento degli Alpini, comandante di Battaglione partigiano, avvezzo a fatti d'arme di notevole ardimento, spiegava il suo raro carisma di comandante trascinatore e di combattente di vaglia contro l'occupante nazifascista della terra natia. Dalla Garfagnana alla Linea Gotica, in dodici mesi di guerra partigiana, traeva dall'ininterrotto comando di reparto chiari segni di eminente valore.»
— Garfagnana, 1º febbraio 1944-Linea Gotica 2 dicembre 1945.
— 2 giugno 1996[1]

NoteModifica

  1. ^ Medaglia d'oro al valor militare., su gazzettaufficiale.it. URL consultato l'11 aprile 2015.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica