Apri il menu principale
Giovanni Acciai

Giovanni Acciai (Albisola Superiore, 4 febbraio 1946) è un direttore di coro italiano.

Indice

Attività artisticaModifica

Direttore artistico degli ensemble vocali e strumentali I Solisti del Madrigale e Nova Ars Cantandi, è stato direttore musicale del Coro da camera della RAI di Roma (1989-1994), del Coro sinfonico della RAI di Torino, della Corale Universitaria di Torino (1975-82) e del Coro del Teatro Comunale di Bologna (1980-82).

Ha registrato per diverse etichette discografiche: Antes-Concerto, Nuova Era, Sarx, Stradivarius, Unda Maris e Tactus. Attualmente ha un contratto in esclusiva con l'etichetta Deutsche Grammophon-Archiv (Universal Music). Ha diretto nel 1991, su invito dalla Bach-akademie di Stoccarda, un concerto al Festival internazionale Mozart Reisen durch Europa ed è stato chiamato dall'Accademia delle scienze e delle arti di Lubiana a tenere alcuni concerti nell'ambito delle celebrazioni per il 400º anniversario della morte di Jacobus Gallus. A Lubiana ha inoltre svolto alcune conferenze sulla prassi esecutiva della musica antica.

Attività accademica e divulgativaModifica

Diplomatosi alla scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona appartenente all'Università di Pavia, ha conseguito i diplomi in musica corale e direzione di coro e in organo e composizione organistica presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, perfezionandosi in direzione di coro con Roberto Goitre, Marcel Couraud e István Párkai.

Ha insegnato Storia ed estetica della musica medievale e rinascimentale e Semiografia musicale e prassi esecutiva della polifonia vocale nel corso di Musicologia al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano; è stato inoltre docente di Musica d'insieme rinascimentale e barocca presso l'Università degli Studi della Basilicata. Ha insegnato Storia della musica antica e Semiografia e semiologia musicale presso l'Università degli studi di Trieste, sede di Portogruaro.

È direttore artistico di importanti concorsi internazionali di canto corale, quali Riva del Garda, Grado, Assisi, Lucca e Quartiano. È stato membro di giuria dei concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione e di composizione corale (Arezzo, Gorizia, Vittorio Veneto, Tours, Neerpelt, Zwickau, Linz, Pusan, Brema, Xiamen, Graz, Soci, ecc.). Ha tenuto lezioni a corsi di perfezionamento per direttori di coro (Europa cantat, Feniarco - settimane cantanti, Estonian Choral Society, Choir Olympics in Corea e in Cina).

Ha diretto dal 1980 al 2004 la rivista specializzata di canto corale e di didattica La Cartellina fondata nel 1977 da Roberto Goitre; è stato anche il fondatore e direttore editoriale de L'Offerta musicale. È stato il curatore dell'edizione italiana dell'Atlante di musica di Ulrich Michels (Milano, 1982). Ha presentato regolarmente relazioni a convegni di interesse musicologico.

DiscografiaModifica

  • C. Monteverdi, Il Quarto Libro dei Madrigali a cinque voci. I Solisti del Madrigale. Nuova Era DDD 7006, 1991.
  • G. G. Arrigoni, Vespri per la festa di Ognissanti. Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi». Antes-Concerto DDD 93.2001, 1992.
  • C. Monteverdi, Il Sesto Libro dei Madrigali a cinque voci. I Solisti del Madrigale. Nuova Era DDD 7165, 1993.
  • P. Cafaro, Stabat Mater, Sarx Records DDD 017-2, 1996.
  • Europa Concordia Musicae. Ensemble «Micrologus», Collegium vocale «Nova Ars Cantandi». Stradivarius DDD 33458, 1996.
  • L. Grossi da Viadana, Lamentationes et Responsoria. Collegium vocale «Nova Ars Cantandi». Stradivarius DDD 33444, 1997.
  • F. Durante, Responsori per la Settimana Santa. «Ars Cantica Consort». Sarx Records DDD 023-2, 1997.
  • G. P. Palestrina, Motecta festorum totius anni. Collegium vocale «Nova Ars Cantandi». Sarx Records DDD 026-2, 1998.
  • G. Contino, Missae. Collegium vocale «Nova Ars Cantandi». Stradivarius DDD 33551, 1999.
  • G. Moro, Concerti ecclesiastici. Collegium vocale «Nova Ars Cantandi». Stradivarius DDD 33582, 2000.
  • C. Monteverdi, G. Arrigoni, F. Cavalli, Vespro dei SS. Martiri Concordiesi. Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi». Archiv Edition DDD 1280604, 2004.
  • I. Leonarda, Vespro a cappella della Beata Vergine . Collegium vocale «Nova Ars Cantandi». Tactus DDD 623702, 2006.
  • I. Leonarda, C. Monteverdi, G. Partenio, G. Finetti, T. L. De Victoria, Ecce crucem Domini. Vesperi per l'esaltazione della santa Croce. Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi». Archiv Edition DDD 17320406, 2006.
  • P. Vinci, Missae dal Missarum cum quinque, sex et octo vocibus, liber primus. Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi», Ivana Valotti, organo. Unda Maris Edizioni, 2007.
  • D. Buxtehude, Cantate sacre su testo latino. Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi». Archiv Edition DDD 205 060, 2007.
  • T. Merula, Arpa Davidica. Salmi e messa concertata op. XVI (1640) - Acciai/Nova Ars Cantandi, 2015 Archiv Produktion
  • C. Monteverdi, Contrafacta - Acciai/Nova Ars Cantandi, 2016 Archiv Produktion
  • N. Bruhns, G. B. Bassani, D. Buxtehude, C. Monteverdi, J. C. Schieferdecker, Confitebor - Acciai/Nova Ars Cantandi, 2017 Archiv Produktion
  • L. Leo, Responsoria - Acciai/Nova Ars Cantandi, 2018 Archiv Produktion

SaggiModifica

  • Lucae Marentii Motecta Festorum totius anni… quaternis vocibus e Madrigali a quatro (sic) voci (1585), in «Atti della giornata di studi marenziani», Edizioni di storia bresciana, 1990.
  • La Canzone alla Vergine di Petrarca nell'interpretazione madrigalistica di Cipriano de Rore e di Giovanni Pierluigi da Palestrina, in «Palestrina e la sua presenza nella musica e nella cultura europea del suo tempo ad oggi», atti del secondo convegno internazionale di studi palestriniani, Palestrina, Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina, 1991.
  • Espressione e artificio in alcuni motetti dell'Opus musicum di Jacobus Gallus Carniolus, in «Gallus Carniolus in Europska Renesanza», atti del secondo convegno internazionale di studi, Ljubljana, Slovenske akademije znanosti in umetnosti, 1991.
  • Cori in Italia. Mille voci per una passione, in «Musica e Dossier», n. 60, marzo-aprile 1993.
  • Prassi dell'ornamentazione nella musica strumentale dei secoli XVI e XVII, in «Strumenti, Musica e ricerca», atti del convegno internazionale di studi dell'Ente Triennale degli Strumenti ad Arco, 2000.
  • Actus tragicus di Johann Sebastian Bach e il significato dell'allegoria nel percorso tonale, atti del convegno internazionale di studi indetto dall'Università degli studi di Trieste, Portogruaro, Polo universitario, 2000.
  • Tradizione e avanguardia nella musica sacra corale di Liszt Ferenc, atti del convegno internazionale di studi indetto dall'Università degli studi di Trieste, Portogruaro, Polo universitario, 2001.
  • a) Il testo musicale e le sue esecuzioni, in «Lo spazio letterario del Medioevo» b) Il Medioevo volgare. Volume II: La circolazione del testo. Roma, Salerno Editrice, 2002.
  • I Cori Cap. V del volume «Organizzare musica», Milano, Franco Angeli, 2003.
  • Le composizioni sacre di Carlo Gesualdo: un approccio analitico sul piano della retorica musicale. Ma non solo, atti del convegno internazionale di studi indetto dalla Società Italiana di Musicologia e dal Conservatorio di musica di potenza, Venosa-Potenza, 2003.
  • Severino Boezio e la musicografia greca, in «L'Offerta musicale», 1 (gennaio-marzo 2006), pp. 4-14. Bergamo, Edizioni Carrara, 2006.La teoria musicale medievale. Isidoro di Siviglia nella selva del sapere, 3 (luglio-settembre 2006), pp. 6-12. Bergamo, Edizioni Carrara, 2006.
  • «La crescita delle capacità mentali e psicofisiche del bambino attraverso l'educazione precoce della voce e la pratica del canto corale», in Reggio Emilia. Musica, univeristà, scuola e ricerche sulla formazione musicale. Atti del terzo e quarto convegno (2006-2007), a cura di Antonella Coppi. Perugia, Morlacchi editore, 2008.
  • Ettore Pozzoli, compositore di musica sacra al tempo del Motu proprio di Pio X. Convegno di studi «Ettore Pozzoli: Musicista e didatta». Milano, 19 settembre 2009.
  • Ut mens concordet vocis. Prassi compositiva ed esecutiva della polifonia di Nôtre Dame di Parigi, in Musica come pensiero e come azione. tudi in onore di Guido Salvetti. Libreria Musicale Italiana - Società Editrice di Musicologia, 2014.
  • Regole per ben suonare e cantare: diminuzioni e mensuralismo tra XVI e XIX. secolo, in Quaderni del Conservatorio di musica Giuseppe Verdi di Milano. Pisa, ETS, 2014.

OnorificenzeModifica

  • La Città di Lodi gli ha assegnato il Diapason d'Argento per

«l'opera di divulgazione compiuta a favore della musica corale, intesa come momento di crescita comune, attraverso una rinnovata consapevolezza culturale»

  • La Città di Acqui Terme lo ha insignito dell'Onorificenza per

«lo studio, la ricerca, il costante impegno svolti a favore del canto polifonico e della sua divulgazione»

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8306389 · ISNI (EN0000 0000 5940 9442 · SBN IT\ICCU\CFIV\076933 · LCCN (ENn79140560 · GND (DE123890217 · WorldCat Identities (ENn79-140560