Giovanni Adolfo II di Sassonia-Weissenfels

militare tedesco

Giovanni Adolfo II duca di Sassonia-Weissenfels (Weißenfels, 4 settembre 1685Lipsia, 16 maggio 1746) è stato un militare tedesco, membro della Casata di Wettin e ultimo duca di Sassonia-Weissenfels.

Giovanni Adolfo II
Antoine Pesne (1683-1757) - John Adolphus II, Duke of Saxe-Weissenfels (1685-1746) - RCIN 405656 - Royal Collection.jpg
Giovanni Adolfo II di Sassonia-Weissenfels ritratto da Antoine Pesne
Duca di Sassonia-Weissenfels
Stemma
Stemma
In carica 28 giugno 1736 –
16 maggio 1746
Predecessore Cristiano
Successore titolo estinto (ducato riannesso all'Elettorato di Sassonia)
Nascita Weissenfels, 4 settembre 1685
Morte Lipsia, 16 maggio 1746
Casa reale Wettin
Padre Giovanni Adolfo I, duca di Sassonia-Weissenfels
Madre Giovanna Maddalena di Sassonia-Altenburg
Coniugi Giovannetta Antonietta di Sassonia-Eisenach
Federica di Sassonia-Gotha-Altenburg
Ducato di Sassonia-Weissenfels
Wettin
Blason Duché de Saxe-Weissenfels.svg

Augusto
Giovanni Adolfo I
Giovanni Giorgio
Cristiano
Giovanni Adolfo II
Modifica
Giovanni Adolfo II, duca di Sassonia-Weissenfels

BiografiaModifica

Ultimo dei dodici figli del duca Giovanni Adolfo I di Sassonia-Weissenfels e di Giovanna Maddalena di Sassonia-Altenburg, partecipò alla guerra di successione polacca per sostenere l'elezione di Federico Augusto II di Sassonia a re di Polonia.

Dopo la morte di suo fratello Cristiano di Sassonia-Weissenfels, che non aveva figli, ereditò il ducato di Sassonia-Weissenfels. Partecipò alla Seconda guerra di Slesia contro il Regno di Prussia. Dopo essere stato sconfitto nella battaglia di Hohenfriedberg, venne sostituito al comando delle forze sassoni da Frederick Augustus Rutowsky, fratello illegittimo di Federico Augusto I elettore di Sassonia.

Dopo la battaglia di Kesselsdorf, Federico Augusto riconsegnò il comando a Giovanni Adolfo, che venne inoltre proclamato capo del governo della Sassonia in assenza del primo ministro Heinrich von Brühl. Giovanni Adolfo ritirò le truppe sassoni in Boemia, ma cinque mesi dopo morì d'infarto all'età di 62 anni.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
8. Johann Georg I, principe elettore di Sassonia 16. Christian I, principe elettore di Sassonia  
 
17. Sophie von Brandenburg  
4. August, duca di Sassonia-Weissenfels  
9. Magdalena Sibylle von Preußen 18. Albrecht Friedrich, duca di Prussia  
 
19. Marie Eleonore von Jülich-Kleve-Berg  
2. Johann Adolf I, duca di Sassonia-Weissenfels  
10. Adolf Friedrich I, duca di Meclemburgo-Schwerin 20. Johann VII, duca di Meclemburgo-Schwerin  
 
21. Sophia von Schleswig-Holstein-Gottorf  
5. Anna Maria zu Mecklenburg-Schwerin  
11. Anna Maria von Ostfriesland 22. Enno III, conte della Frisia orientale  
 
23. Anna von Schleswig-Holstein-Gottorf  
1. Johann Adolf II, duca di Sassonia-Weissenfels  
12. Friedrich Wilhelm I, duca di Sassonia-Weimar 24. Johann Wilhelm, duca di Sassonia-Weimar  
 
25. Dorothea Susanne von der Pfalz-Simmern  
6. Friedrich Wilhelm II, duca di Sassonia-Altenburg  
13. Anna Maria von Pfalz-Neuburg 26. Philipp Ludwig, conte palatino di Neuburg  
 
27. Anna von Jülich-Kleve-Berg  
3. Johanna Magdalena von Sachsen-Altenburg  
14. Johann Georg I, principe elettore di Sassonia (= 8) 28. Christian I, principe elettore di Sassonia (= 16)  
 
29. Sophie von Brandenburg (= 17)  
7. Magdalena Sibylla von Sachsen  
15. Magdalena Sibylle von Preußen (= 9) 30. Albrecht Friedrich, duca di Prussia (= 18)  
 
31. Marie Eleonore von Jülich-Kleve-Berg (= 19)  
 

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera (Gran Bretagna)
  Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia)

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN12735130 · ISNI (EN0000 0000 0675 1789 · CERL cnp01006135 · GND (DE10417689X · WorldCat Identities (ENviaf-12735130