Giovanni Alberto I di Meclemburgo-Schwerin

aristocratico tedesco
Giovanni Alberto I
Johannalbrechtmecklenburg.jpg
Il duca Giovanni Alberto I di Meclemburgo-Schwerin in un ritratto di Peter Boeckel, 1574
Duca di Meclemburgo-Schwerin
Stemma
In carica 1555/1556 –
12 febbraio 1576
Predecessore Enrico V
Successore Giovanni VII
Duca di Meclemburgo-Güstrow
In carica 5 gennaio 1547 –
1555/1556
Predecessore Alberto VII
Successore Ulrico III
Nascita Güstrow, 23 dicembre 1525
Morte Schwerin, 12 febbraio 1576
Casa reale Casato di Meclemburgo
Padre Alberto VII, duca di Meclemburgo
Madre Anna di Brandeburgo
Consorte Anna Sofia di Prussia
Figli Giovanni
Sigismondo
Religione Luteranesimo

Giovanni Alberto I di Meclemburgo-Schwerin (Güstrow, 23 dicembre 1525Schwerin, 12 febbraio 1576) fu duca di Meclemburgo-Güstrow dal 1547 alla morte e duca di Meclemburgo-Schwerin dal 1552 alla morte.

BiografiaModifica

Giovanni Alberto era figlio di Alberto VII e della moglie Anna di Brandeburgo.

Alla morte del padre, nel 1547, gli succedette nel governo del ducato di Güstrow, insieme ai fratelli Ulrico e Giorgio. Giorgio morì nella guerra Smalcaldica, mentre, nel 1550, Ulrico divenne il successore del cugino Magnus III morto accidentalmente.

Nel 1551 Giovanni Alberto partecipò alla guerra smalcaldica contro l'imperatore Carlo V. Alla morte dello zio Enrico V, il fratello Ulrico reclamò l'eredita del Meclemburgo-Schwerin. Questo progetto fu però osteggiato dall'imperatore. Si scatenò quindi una lotta per la successione, che venne risolta solo nel 1555. A Giovanni Alberto venne affidato il Meclemburgo-Schwerin, mentre ad Ulrico venne affidato il Meclemburgo-Güstrow.

Matrimonio ed erediModifica

Nel 1555 Giovanni Alberto sposò Anna Sofia di Prussia, figlia di Alberto I di Prussia. Da questo matrimonio nacquero tre figli:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN68322413 · ISNI (EN0000 0000 6149 1887 · LCCN (ENn2004063161 · GND (DE100363237 · BNF (FRcb16915341c (data) · CERL cnp01064611 · WorldCat Identities (ENlccn-n2004063161
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie