Apri il menu principale

Giovanni Arosio

calciatore italiano
Giovanni Arosio
GiovanniArosio.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 169 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1942
Carriera
Squadre di club1
1927-1928 Juventus Italia ? (?)
1928-1929 Fanfulla 3 (0)
1929-1935 Monza 137 (68)
1936-1937 Novara 5 (0)
1937-1938 Monza 0 (0)
1938-1942 Pro Lissone ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Arosio (Lissone, 24 luglio 1911 – ...) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecnicheModifica

Era un attaccante rapido, e nonostante un fisico brevilineo era capace di concludere in maniera appropriata l'azione ed a resistere alle cariche degli avversari.

CarrieraModifica

Inizia la carriera nella Juventus Italia di Milano[1][2], con cui gioca per una stagione in Prima Divisione, la terza serie dell'epoca. Passa quindi al Monza, con cui gioca sempre in Prima Divisione fino al 1934-1935.[3]

Nella stagione 1936-1937 ha giocato 5 partite senza mai segnare in Serie A, con il Novara, per poi tornare a vestire per una stagione la maglia del Monza la stagione successiva, in Serie C, bensì nella squadra riserve visto che in prima squadra c'era Umberto Arosio[4] per poi essere svincolato alla fine della stagione 1938-1939[5].

In seguito ha giocato per altre due stagioni non consecutive con la Pro Lissone, entrambe in Serie C. In carriera ha segnato complessivamente 68 gol con la maglia del Monza, che fanno di lui il secondo miglior marcatore della storia della società brianzola dietro a Bruno Dazzi.

NoteModifica

  1. ^ Liste di trasferimento del Direttorio Federale FIGC del 4 agosto 1928, pubblicate dalla Gazzetta dello Sport su 5 elenchi: 2° elenco pubblicato in data 9 agosto 1928 a pag. 4.
  2. ^ Il giocatore "Arosio" tesserato all'epoca dalla Pro Lissone si chiamava "Luigi Arosio", mentre quello del Monza dal 1937-1938 al 1938-1939 si chiamava "Umberto". Le presenze di Giovanni e l'arrivo dalla Juventus Italia non coincidono con quanto indicato da Enciclopediadelcalcio di cui non si conoscono le fonti.
  3. ^ Il giocatore citato dal sito del Teramo avendo giocato nella "Gran Sasso" di Teramo si chiamava Bruno Arosio, vedere le liste di trasferimento pubblicate da Il Littoriale il 7 agosto 1934 pag. 4..
  4. ^ Delbue, Fontanelli, Peduzzi - pag. 88.
  5. ^ Il Littoriale, 8 agosto 1939, pp. 4-5-6

BibliografiaModifica

  • Lino Rocca, Giorgio Vegetti, Bianco su rosso la storia del Calcio Monza, Monza, Supplemento a "Il fedelissimo" stampato da Officina Grafica Brasca, 1977, p. LIV del riepilogo delle sue presenze, citato fino al 1934-1935..
  • Delbue, Fontanelli, Peduzzi, E non andremo mai in Serie A... 100 anni di MONZA almanacco biancorosso 1912-2012, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2012, presenze nelle stagioni dal 1928-1929 al 1934-1935.

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Giovanni Arosio, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.