Giovanni Battista Caccioli

pittore italiano

Giovanni Battista Caccioli (Budrio, 28 novembre 1623Bologna, 25 novembre 1675) è stato un pittore italiano.

Fu allievo di Domenico Maria Canuti e fu influenzato da Carlo Cignani. Lavorò principalmente a Bologna, ma anche a Budrio, Parma, Piacenza, Modena e Mantova (Palazzo Canossa). Molte sue opere sono molto danneggiate o sono andate distrutte[1].

Ne elogia il talento, citando varie sue opere e facendo menzione di varie pubblicazioni che parlano di lui, il Crespi[2].

Suo figlio, Giuseppe Antonio Caccioli, era anch'egli pittore.

NoteModifica

  1. ^ Per Bjurstrom, Drawings from the Age of Carracci: Seventeenth Century Bolognese Drawings, Ashmolean Museum, 2002, p. 28 [1]
  2. ^ Luigi Crespi, Vite de' pittori bolognesi, stamperia di M. Pagliarini, 1769, p.121 [2]

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN33160143 · ISNI (EN0000 0000 6686 8268 · GND (DE132461803 · ULAN (EN500009072 · CERL cnp01093374 · WorldCat Identities (EN33160143