Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando lo scultore, vedi Battista Lorenzi.

Giovanni Battista Lorenzi (Conversano, 1721Napoli, 1807) è stato un librettista italiano.

BiografiaModifica

Iniziò l'attività librettista scrivendo canovacci e riduzioni per recite che venivano rappresentate nel palazzo del duca di Maddaloni o di altri signori napoletani. Nel 1763 entrò nella compagnia del Teatro di Corte e nel 1769 ne divenne direttore.[1] In seguito fu nominato regio revisionatore delle opere teatrali.[1]

Amico di Giovanni Paisiello, fu un uomo di ampia saggezza letteraria e conoscitore attento delle tecniche teatrali più aggiornate. Egli ammirava immensamente sia la poesia metastasiana che la letteratura francese. È considerato il più importante librettista dell'opera buffa napoletana del suo tempo.

LibrettiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b le muse, VII, Novara, De Agostini, 1966, p. 53.
Controllo di autoritàVIAF (EN19808033 · ISNI (EN0000 0001 1561 5997 · SBN IT\ICCU\CFIV\031435 · LCCN (ENn81047581 · GND (DE121054020 · BNF (FRcb129184932 (data) · CERL cnp01165363