Giovanni Battista Visconti Aicardi

vescovo cattolico italiano
Giovanni Battista Visconti Aicardi, B.
vescovo della Chiesa cattolica
Vesc.Visconti.PNG
Vipereos mores non violabo
 
Incarichi ricopertiVescovo di Novara (1688-1713)
 
Nato1645 a Milano
Ordinato presbitero4 aprile 1665
Nominato vescovo31 maggio 1688 da papa Innocenzo XI
Consacrato vescovo8 giugno 1688 dal cardinale Carlo Pio di Savoia
Deceduto10 agosto 1713 a Novara
 

Giovanni Battista Visconti Aicardi (Milano, 1645Novara, 10 agosto 1713) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Giovanni Battista Visconti Aicardi nacque nel 1645 dalla nobile famiglia dei Visconti Aicardi di Milano, imparentata con la più nota dei Visconti, figlio di Giovanni Battista e di sua moglie, Ippolita Confalonieri.

Avviato alla carriera ecclesiastica, entrò nell'Ordine dei Chierici Regolari di San Paolo.

Venne nominato vescovo di Novara il 31 maggio 1688, rimanendovi sino alla morte.

Il 27 settembre 1690 consacrò il santuario della Santa Croce, sul Sacro Monte Calvario di Domodossola.

Morì a Novara il 10 agosto 1713.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica