Giovanni Cecini

storico italiano

Giovanni Cecini (Roma, 4 luglio 1979) è uno storico italiano.

BiografiaModifica

Dopo aver prestato servizio come ufficiale di complemento nel 157º reggimento di fanteria “Liguria”, si specializza nello studio della storia politica, diplomatica e militare.

Dal 2003 inizia a collaborare con l'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Esercito alle ricerche e alla realizzazione di alcuni volumi dedicati all'organizzazione delle Forze Armate, allo studio delle uniformi e delle decorazioni dei reparti italiani. Diviene socio prima della Società italiana di Storia militare, poi dell'Istituto per la Storia del Risorgimento italiano e della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea. Dal 2008 collabora con il Museo storico della Guardia di Finanza e dal 2013 con l'Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa (già Commissione Italiana di Storia Militare). Nel 2015 è divenuto membro del Comitato di studi storici del Museo storico della Guardia di Finanza.

Scrive sui portali d'informazione «Web Tribune», «Altrenotizie» e sulle riviste «Nuova Storia Contemporanea», «Unuci», «Ha Keillah», «Il Secondo Risorgimento d'Italia», «Nike - La rivista delle scienze politiche» e «DEP» dell'Università "Ca' Foscari" di Venezia.

È laureato in Scienze Politiche e in Storia Contemporanea presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", divenendo cultore della materia prima in "Storia delle istituzioni militari" (AA. 2009-2010) e poi in "Diritto internazionale" e in "Diritto dell'Unione Europea" (AA. 2011-2012). Dal 2018 è docente nei Master di I livello Storia Militare Contemporanea 1796-1960 e Politica militare comparata dal 1945 ad oggi. Dottrina, strategia, armamenti presso l'Università degli Studi Niccolò Cusano di Roma.

Le opereModifica

  • I soldati ebrei di Mussolini, Mursia, Milano 2008.
  • Bandiere, Stendardi, Labari e Gagliardetti dei Corpi Militari dello Stato 1860-2006 (con Stefano Ales e Franco Dell'Uomo), Ufficio Storico Stato Maggiore dell'Esercito, Roma 2008.
  • Il Corpo di spedizione italiano in Anatolia (1919-1922), Ufficio Storico Stato Maggiore dell'Esercito, Roma 2010.
  • Arrigo Procaccia di religione israelita. Un finanziere nella tempesta delle leggi razziali (con Gerardo Severino), edizioni Chillemi, Roma 2011.
  • Arnhem 1944, edizioni Chillemi, Roma 2013.
  • La Guardia di Finanza nelle isole italiane dell'Egeo 1912-1945, Museo Storico della Guardia di Finanza / Gangemi Editore, Roma 2014.
  • Militari italiani in Turchia (1919-1923), Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa, Roma 2014.
  • I 100 anni dell'elmetto italiano 1915-2015. Storia del copricapo nazionale da combattimento, Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa, Roma 2015.
  • I generali di Mussolini, Newton Compton, Roma 2016 e 2019.
  • Generali in trincea, edizioni Chillemi, Roma 2017.
  • Giornata del Decorato. Atti del Convegno “Le Missioni di Pace ed il Valor Militare” – Atti del 4º Incontro “Nemici ieri, amici oggi”, (a cura di e con G. Ramaccia), “Quaderni” del Nastro Azzurro, n. 2, Roma 2018.
  • Il rovescio delle medaglie. I militari ebrei italiani 1848-1948, (a cura di), Mediascape-Edizioni ANRP, Roma 2019.
  • Ebrei non più italiani e fascisti. Decorati, discriminati, perseguitati, Nuova Cultura, Roma 2019.
  • Le Leggi razziali e il Valor militare. Antologia di testi e documenti, Nuova Cultura, Roma 2019.
  • Operazione Market Garden, edizioni Chillemi, Roma 2019.
  • L’incredibile storia della seconda guerra mondiale, Newton Compton, Roma 2019.

PremiModifica

  • Premio speciale Europa2010, all'interno dell'Edizione 2015 del Premio Cerruglio (V edizione).
  • Premio Corsena 2020 (IV edizione).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN52908050 · ISNI (EN0000 0001 1472 7006 · SBN IT\ICCU\RMLV\068910 · LCCN (ENno2008071665 · GND (DE135620236 · BNF (FRcb16265435j (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2008071665