Apri il menu principale
Giovanni Cittadella
GiovanniCittadella.jpg

Senatore del Regno d'Italia
Legislature IX

Giovanni Cittadella (Padova, 7 marzo 1806Padova, 21 dicembre 1884) è stato un politico italiano.

Il conte Giovanni Cittadella Vigodarzere di ideali liberali nel 1848 collaborò con il governo di Manin come diplomatico, dopo il ritorno degli austriaci abbandonò la politica per dedicarsi agli studi di storia. Fu presidente dell'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti tra il 1845-1847, ma ne venne espulso nel periodo di influenza austriaca tra il 1854-1857. Durante la terza guerra di indipendenza fece parte della Giunta di Padova e nel 1866, dopo l'annessione al Regno d'Italia divenne senatore. Il suo maggiore interesse rimase comunque la ricerca storica di impronta nazionalista-monarchica.

Indice

OnorificenzeModifica

BibliografiaModifica

  • M. Marangoni, pag 611-616, in Commemorazioni dei soci effettivi 1843-2010, Venezia, Istituto veneto di scienze, lettere ed arti, 2011, ISBN 978-88-95996-35-6.
  • G. Gullino, L'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti, dalla rifondazione alla seconda guerra mondiale (1838-1946), Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 1996, ISBN 88-86166-26-5.1
  • Paolo Preto, CITTADELLA, Giovanni, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 26, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1982. URL consultato il 12 aprile 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19600055 · ISNI (EN0000 0000 6127 2377 · LCCN (ENnr99024752 · BNF (FRcb10522260b (data) · BAV ADV10147169